Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inseguimento in città, beccato lo spacciatore del cimitero

Più informazioni su

GROSSETO – È fuggito prima in bici e poi a piedi, con la Guardia di finanza sempre alle costole, sino a quando i finanzieri non lo hanno bloccato. Ad essere denunciato per spaccio di stupefacenti un marocchino di 24 anni, irregolare in Italia, e on precedenti per droga.

La scorsa notte, durante un controllo della città, gli uomini delle fiamme gialle hanno notato un uomo nella zona del cimitero. L’orario ed il luogo li hanno insospettito e hanno deciso di effettuare un controllo, ma alla vista dell’auto il giovane ha inforcato la bici ed è fuggito a tutta velocità. Poi ha abbandonato anche la bicicletta ed ha continuato la fuga a piedi sino a quando la finanza non è riuscito a fermarlo.

Addosso aveva 3.415 euro in banconote di vario taglio arrotolate e avvolte nel nylon. Una volta in caserma il giovane ha provato a fornire false generalità, ma le impronte digitali hanno rivelato la sua vera identità, a suo carico numerosi precedenti di polizia per spaccio di droga, false generalità ed immigrazione clandestina. Lo straniero è stato denunciato e il denaro sequestrato.

Nei primi dieci mesi dell’anno la Guardia di finanza, nel corso di 290 interventi ha controllato 321 persone, tratto in arresto 7 spacciatori e denunciato altri 70. Sono stati sequestrati quasi 3,7 chili di sostanza stupefacente per lo più cocaina, eroina, hashish e marijuana. Segnalati alla Prefettura 236 assuntori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.