Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Cinque Stelle: «Tariffe dell’asilo nido da rivedere, il Comune ci ascolti»

Più informazioni su

FOLLONICA – Il Movimento 5 Stelle di Follonica ha presentato, in data 3 ottobre, una mozione per rivedere le tariffe dell’asilo nido Le Mimose con relativa rivisitazione dei criteri per il loro calcolo.

“Nella mozione, inserita all’ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale – si legge in una nota dei pentastellati del Golfo – dopo uno studio dei dati forniti dall’amministrazione, si propone di inserire più fasce reddituali alzando la soglia, attualmente ferma ai 17mila euro di valore di Isee, oltre la quale gli utenti sono chiamati a pagare per intero la retta al pari di chi detiene Isee con valori ben più alti, un trattamento questo socialmente iniquo ed ingiusto.

Sempre nella mozione si propone di considerare il possesso di auto di nuova immatricolazione e di grossa cilindrata al fine di scongiurare ingiuste esenzioni”.

Per ultimo, constatato che Follonica inspiegabilmente vanta rette ben più alte rispetto a molti altri comuni limitrofi, si richiede, con l’atto di indirizzo politico di ridurre l’aumento previsto per l’anno scolastico 2016/2017, incrementi che vanno da un minimo di 50 a un massimo di circa 70 euro, definiti tra l’altro dall’amministrazione stessa come leggeri aumenti”.

“In sede di presentazione della mozione nel consiglio comunale dell’11 novembre – continuano i Cinque Stelle Follonichesi – ci è stato richiesto dalla maggioranza di ritirare l’atto per portarlo in discussione nella commissione competente convocata per martedì 22 novembre alle ore 16,30, in quanto le nostre proposte sono state ritenute interessanti, così come dichiarato da alcuni esponenti dello schieramento che governa la città. Rimaniamo piacevolmente meravigliati di tale considerazioni visto che all’indomani della presentazione alla stampa della nostra mozione l’assessore Barbara Catalani definì l’interpretazione dei dati e delle cifre strumentale, parziale e semplicistica. Non è la prima volta che la maggioranza dà pareri discordanti sulle nostre proposte, ormai ci siamo quasi abituati, ma vorremmo che l’assessora si confrontasse con gli altri esponenti della giunta, prima di sparare giudizi affrettati sulle nostre iniziative”.

“Per il Movimento 5 Stelle – conclude la nota – non è tanto importante avere un risultato politico su un servizio basilare come l’asilo pubblico, quanto estremamente indispensabile riaprire la discussione e trovare una mediazione che vada incontro alle esigenze e ai bisogni delle famiglie follonichesi. Consigliamo inoltre all’assessora più attenzione sulle politiche socio-educative piuttosto che solo su quelle culturali. Ricordiamo ai cittadini che le commissioni consiliari sono pubbliche, chiunque può assistere ed essere partecipe delle decisioni che incidono sulla vita quotidiana di tutti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.