Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marrini «Ogni anno via Bicocchi va ripavimentata: possibile non si trovi soluzione stabile?»

Più informazioni su

FOLLONICA – «Possibile che l’amministrazione comunale di centrosinistra non sia riuscita a trovare una soluzione stabile per la pavimentazione del tratto di via Bicocchi davanti al Cancello della Ghisa?» a porsi la domanda è Sandro Marrini,consigliere comunale di Forza Italia. «Sono anni che i cittadini, una o più volte all’anno, si trovano a fare i conti con i disagi dovuti al solito cantiere aperto nel cuore di Follonica, in una delle strade più transitate del Golfo, all’altezza di via Amorotti».

«E anche in queste ore gli operai, con il supporto di un semaforo, si stanno dando da fare per sistemare i sanpietrini che ricoprono il manto stradale – prosegue Marrini -: file, disagi e anche il rischio di incidenti sono le conseguenze di questi lavori. Ieri l’attesa per il passaggio delle macchine è stata lunga e ha messo in difficoltà gli automobilisti che si sono trovati a passare nella zona. Eppure in molte città ci sono intere vie con le stesse mattonelle, che tuttavia non richiedono tanta frequenza nella manutenzione: a Follonica si parla di poche decine di metri, che invece ogni anno fanno andare in tilt la viabilità».

«Per fortuna quest’anno si è avuta l’accortezza di evitare i periodi di punta per il turismo, ma evidentemente – visto il caos generato dai lavori – questa decisione non basta ad evitare i problemi. Chiediamo quindi al sindaco Andrea Benini e all’assessore ai Lavori pubblici Andrea Pecorini di trovare una soluzione stabile (nella scelta dei materiali o con altre alternative) per quella parte di via Bicocchi, così da non dover intervenire in continuazione – conclude Marrini -, spendendo tra l’altro soldi pubblici».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.