Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco chi deciderà i nomi della vie di Grosseto. Nasce la commissione toponomastica

Più informazioni su

GROSSETO – La Giunta approva la nomina della Commissione toponomastica: la scelta dei candidati è avvenuta previa acquisizione dei curricula di maggiore affidabilità culturale e professionale pervenuti in risposta ad un avviso pubblico. La Commissione è formata dal sindaco – o da suo delegato – con funzioni di presidente, da tre esperti esterni all’Amministrazione comunale, di riconosciuta competenza in ambito storico ed urbanistico, e da due esperti dipendenti del Comune e aventi le medesime competenze.

“Siamo felici di avviare questo strumento consultivo che potrà arricchire la varietà ed il valore dei nomi delle nostre vie – commenta il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. I nomi scelti sono di riconosciuta professionalità: a tutti loro va il mio personale augurio di buon lavoro”.

La commissione ha l’incarico di presentare motivate e, ove possibile, documentate proposte per la denominazione ex novo o per il ripristino o il cambiamento di denominazioni di località di vie e piazze del territorio comunale.

“Abbiamo registrato un interesse particolarmente alto verso questa commissione – commenta Giacomo Cerboni, assessore alla Toponomastica – e sono stati tantissimi i cittadini che hanno voluto partecipare all’avviso. Per questo, valuteremo se modificare la disciplina regolamentaria per ampliare la partecipazione alla commissione, permettendo un numero maggiore dei membri e una differente durata dell’incarico già nel corso di questo mandato”.

La commissione, che attualmente rimane in carica cinque anni, sarà formata da Roberto Aureli, Olivia Bruschettini e Rossano Marzocchi come esperti esterni e da Michaela Ercolani e Michele Bottai per il Comune.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.