Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinigiano “spegne” gli alberi di Natale per aiutare i terremotati

Più informazioni su

CINIGIANO – Spengiamo gli alberi per accendere la solidarietà. Il Comune di Cinigiano, questo Natale, in tutti i paesi del territorio comunale, terrà gli alberi di Natale a luci spente: destinerà, infatti, il denaro già impegnato per le luci, alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto.

“Il nostro augurio di Buon Natale guarda al futuro – ha commentato Romina Sani, sindaco di Cinigiano – riaccenderemo le luci quando anche loro lo faranno. Risparmieremo così energia elettrica per aiutare chi è stato meno fortunato di noi. Sono buie le case dei paesi che hanno subito questa tragedia. Noi vogliamo cedere un po’ della nostra luce per illuminare di speranza i cuori dei nostri amici colpiti dal sisma”.

L’amministrazione comunale ha reso ancora più speciale questa iniziativa coinvolgendo le istituzioni scolastiche dell’intero Comune: saranno i bambini delle scuole a preparare le decorazioni degli alberi che, come ogni anno, il Comune posiziona in tutte le frazioni e nel capoluogo e addobba in collaborazione con le associazioni locali.

“Abbiamo chiesto ai bambini di alimentare i nostri alberi con la luce dei loro pensieri –  aggiunge il sindaco Romina Sani –  ognuno appenderà una frase, un commento oppure un oggetto che ha un significato particolare. Ognuno illuminerà l’albero con un pezzetto della propria energia. E sarà bellissimo.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.