Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Saccardi conferma: «raddoppiati interventi di robotica, sull’ospedale nomineremo un direttore»

GROSSETO – “Non abbiamo comprato il robot per metterlo in cantina, ma per farlo lavorare e per dare risposte ai nostri pazienti. Abbiamo infatti raddoppiato il numero degli interventi di robotica. Dateci il tempo di fare le cose, prima di fare affermazioni non veritiere sui giornali”.

Così l’assessore regionale al diritto alla salute, sociale e sport,Stefania Saccardi,che è intervenuta oggi alla presentazione dei lavori per “casa Mora”, struttura per il trattamento dei disturbi del comportamento alimentare nel comune di Castiglion della Pescaia.

“Noi non abbiamo nessuna intenzione di ritrarci rispetto all’ospedale di Grosseto – ha detto ancora l’assessore Saccardi – Anzi provvederemo a nominare un direttore di presidio che si dedichi esclusivamente a questo ospedale e ai primi di dicembre assegneremo l’incarico per il direttore di Anestesia e rianimazione. Però ci vuole tempo per fare un concorso, per governare e amministrare correttamente, a differenza di coloro che si limitano a dire no e suscitare le paure della gente”.

“Quanto alla chirurgia vascolare faremo una unità operativa semplice dipartimentale, poi stiamo concludendo la procedura per la nomina del direttore di Ortopedia, e ha preso servizio nelle settimane scorse il direttore del Dipartimento del farmaco. Quello di ostetricia e ginecologia entrerà in sevizio a inizio dicembre. Così vogliamo rafforzare l’ospedale di Grosseto. Vogliamo essere e restare una sanità a cui si guarda da tutta Italia”.

“Non possiamo che essere soddisfatti delle parole dell’assessore Saccardi – commenta Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana –, del resto non c’era alcun dubbio sul fatto che i programmi procedessero regolarmente. La nuova organizzazione permette di ottenere efficienza e maggiori spazi di investimento; certo, dobbiamo fare ancora importanti passi di integrazione, ma questi sono segnali chiari che stiamo andando nella direzione giusta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.