Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Truffa del finto carabiniere: ruba 2 mila euro ad un’anziana ma lei lo riconosce nelle foto segnaletiche

PORTO ERCOLE – Era riuscito a spillare 2 mila euro ad una anziana residente a Porto Ercole. La truffa era stata la più classica e incredibilmente diffusa: quella del finto carabiniere. L’uomo, un 48enne di origini siciliane, pluripregiudicato, aveva contattato la donna dicendo che il figlio era trattenuto presso la compagnia di Orbtello dopo essere rimasto coinvolto in un incidente in cui erano rimaste ferite alcune persone. Per il rilascio era necessario il pagamento di 2 mila euro da consegnare ad un avvocato che di lì a poco si sarebbe presentato a casa.

L’uomo, elegante e composto, ha detto di essere un avvocato inviato dai carabinieri a ritirare la somma di denaro pattuita. La donna, non avendo tutta la somma, ha consegnato anche dei gioielli. La truffa è avvenuta ad aprile scorso. La vittima è riuscita a riconoscere il truffatore nelle foto segnaletiche che le sono state sottoposte e le indagini hanno portato alla denuncia dell’uomo mentre è ancora in corso l’identificazione di eventuali complici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.