Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terremoto: in missione da Manciano per aiutare le persone colpite dal sisma

Più informazioni su

MANCIANO – Sabato 12 novembre un’ambulanza della Misericordia di Manciano con a bordo tre volontari del gruppo di Protezione civile mancianese abilitati al servizio sanitario raggiungerà le zone colpite dal sisma.

Una missione che avrà la durata di una settimana e che vedrà i tre volontari, Benicchi Giancarlo, Loiacono Mariella e Weeden  Aurora, impegnati in vari servizi di assistenza alla popolazione colpita dal Sisma.

La Misericordia di Manciano non è nuova a queste missioni, di fatto la stessa associazione aveva già preso parte alle operazioni di soccorso sul sisma con l’invio di due squadre sia il 24 Agosto nel terremoto che ha colpito Amatrice e sia il 30 Ottobre nel terremoto che ha colpito la zona Umbria-Marche.

Dice Marcello Santarelli, governatore della Misericordia di Manciano: “Nonostante i numerosi servizi che siamo chiamati a fronteggiare e svolgere quotidianamente come Misericordia sul nostro territorio per la nostra popolazione, riusciamo ugualmente a dare anche una risposta e una assistenza alle popolazioni a noi più lontane colpite da questo tragico sisma. Tutto questo grazie all’enorme impegno, volontà e dedizione che i nostri volontari mettono a disposizione della nostra associazione per la nostra comunità e non solo.

“Sono veramente orgoglioso delle attività che svolge questa Misericordia con lo spirito di dedizione e solidarietà che unisce tutto il suo personale dipendente e volontario. La nostra Misericordia, che partecipa alle missioni sui luoghi del sisma insieme alle Misericordie di Albinia, Arcidosso e Grosseto, associazioni che compongono il raggruppamento provinciale grossetano di Protezione Civile delle Misericordie, riesce a dare insieme alle altre Misericordie un contributo importante e pronte risposte alle situazioni di emergenza che si possono verificare sul nostro territorio e non solo.”

“Gli interventi che stiamo facendo con le altre Misericordie – conclude Santarelli – sulle zone colpite dal sisma ne sono la piena dimostrazione. Auguro un buon lavoro alla nostra squadra di volontari che sarà duramente impegnata in questa missione di assistenza alla popolazione colpita dal sisma, lavoro che vedrà portare oltre all’assistenza anche un pensiero di solidarietà e vicinanza dalla Maremma.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.