Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Paganico cambia, il sindaco incontra i cittadini

CIVITELLA – Progettare insieme ai cittadini il futuro dei centri urbani: è questo l’obiettivo del Comune di Civitella Paganico e della Scuola Permanente dell’Abitare che si fanno promotori di un ciclo di incontri con la popolazione per attivare percorsi condivisi e partecipati di riqualificazione.

Il primo appuntamento dal titolo “#Un futuro per Paganico, dialogare con il domani”, si terrà a Paganico, giovedì 10 novembre, alle ore 21, nell’aula magna della scuola media.

“Vogliamo partire dall’ascolto dei bisogni del territorio per arrivare ad una progettazione degli spazi coerente con quei bisogni – afferma Alessandra Biondi, sindaco di Civitella Paganicoper questo riteniamo fondamentale la partecipazione dei cittadini. Partiremo da Paganico, perchè è già stata oggetto di studio da parte della Scuola Permanente dell’Abitare. All’incontro sarà presente l’architetto Edoardo Milesi, fondatore e direttore della Scuola, che la scorsa estate ha portato gli studenti a fare una esperienza bellissima sul nostro territorio, sul rapporto tra il fiume Ombrone e i centri abitati di Paganico e Sasso d’Ombrone. Da questa esperienza sono usciti 3 progetti di riqualificazione che rimarranno esposti fino al 15 novembre a Grosseto al Cassero Senese. Giovedì presenteremo i progetti e ci confronteremo con la popolazione sui diversi spazi che potrebbero essere oggetto di intervento: dalla ex scuola elementare di Paganico, all’area dell’ex campo sportivo e primo tra tutti, la piazza, luogo identitario della comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.