Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

No al Referendum, nasce un nuovo comitato: Locatelli coordinatore

ARGENTARIO – Nella serata di ieri è stato costituito anche all’Argentario il Comitato per il No al Referendum Costituzionale del 4 dicembre.

Durante l’incontro è stato deciso di richiedere al locale Comitato per il Sì la disponibilità ad organizzare due confronti pubblici, da svolgersi a Porto Santo Stefano e Porto Ercole, in presenza di costituzionalisti ed esperti in materia.

“Il Comitato per il No – si legge in una nota – vista la campagna mediatica televisiva completamente a servizio del presidente Renzi, invita tutti i cittadini ad utilizzare anche altre fonti di informazione e si impegnerà nei prossimi giorni a svolgere banchetti informativi sulle tante ragioni per cui è necessario votare No ad una riforma pasticciata e pericolosa che non riduce i costi, stravolge il procedimento legislativo con un iter preferenziale per i provvedimenti governativi ed una sostanziale perdita di ruolo del Parlamento, indebolisce il ruolo dei territori e scippa la sovranità dalle mani del popolo”.

“Inoltre – prosegue la nota – in collaborazione con i comitati per il No dei comuni limitrofi, verrà richiesta la possibilità di svolgere un confronto pubblico con i ragazzi del 4° e del 5° anno delle scuole superiori in modo tale da sensibilizzare la partecipazione dei più giovani”.

Durante l’incontro è stato infine individuato Claudio Locatelli come coordinatore del Comitato per il No all’Argentario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.