Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gorelli, Ferrari e tanta cattiveria: il Roselle batte il Seravezza e vola in finale di Coppa

ROSELLE – E’ la maremmana Roselle la prima finalista della Coppa Italia di Eccellenza, in programma l’11 gennaio a Firenze. I biancocelesti approdano ad un altro traguardo storico grazie al buon 2-1 casalingo a spese del Seravezza, in novanta minuti tirati e in cui la vittoria era l’unico lasciapassare per la finalissima. Primo tempo micidiale dei termali, che rompono il ghiaccio con eurogol di Gorelli e raddoppiano con Ferrari servito da Faenzi. Poco prima del riposo, annullata una rete a Vento per fuorigioco, ritenuto inesistente dalla dirigenza locale. Nella ripresa la musica non cambia: rosellani più volte insidiosi a cominciare con Ferrari, che calcia di potenza ma sfiora l’incrocio. A seguire, ancora una rete di Vento annullata per irregolarità. A 20′ minuti dalla fine gli ospiti accorciano le distanze col nuovo entrato D’Antongiovanni, regalando al pubblico presente un finale palpitante in cui però l’undici padrone di casa non rischia più di tanto. “Gara tirata – ha commentato il presidente del Roselle Simone Ceri – contro un’avversaria di qualità, ma noi siamo stati più bravi e più cattivi”.

ROSELLE: Cipolloni, Del Nero, Rosati, Mesinovic, Franchi, Gorelli, Cosimi, Raito, Vento, Ferrari, Faenzi. A disposizione: Di Roberto, Serdino, Porro, Saloni, Ciolli, Bartalucci, Nieto. All. Giallini.
SERAVEZZA: Torre, Ramacciotti, Bresciani, Granaiola, Sabatini, Fiale, Borgia, Bortoletti, Arzelà, Bortoletti, Mancini (D’Antongiovanni). A disposizione: Gerini, Sacchetti, Barbetti, Galeotti, Pegollo, Da Prato. All. Vangioni.
ARBITRO: Donati di Livorno; assistenti Cinotti e Corsini di Livorno.
MARCATORI: Gorelli, Ferrari, D’Antongiovanni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.