Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cure palliative, venerdì la giornata di chi accarezza la disperazione

Più informazioni su

GROSSETO – Venerdì 11 novembre, in tutta Italia, si celebra la giornata nazionale delle Cure palliative, che, secondo la definizione dell’Organizzazione mondiale della sanità, si occupano dell’assistenza ai malati terminali, che non rispondo più ad alcuna terapia.

L’obiettivo principale, infatti, è dare senso e dignità alla vita del malato fino alla fine, alleviandone il dolore e intervenendo anche con aiuti non specificamente medici, ma che sono altrettanto necessari, come il supporto psicologico o spirituale.

Attraverso un lavoro di equipe, in cui intervengono più professionisti e personale altamente specializzato, le cure palliative mirano a produrre effetti fisici, emozionali, sociali per migliorare il benessere e la dignità della persona, assistendo sia il malato che la sua famiglia.

Oggi, grazie anche a una legge fortemente innovativa (la 38/2010 “Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore”), viene assicurata l’equità di accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore a tutti coloro che ne hanno la necessità, dando così un’adeguata risposta al bisogno di salute, attraverso la qualità e l’appropriatezza delle cure, nonché con il sostegno sanitario e socio-assistenziale

Rappresentano, quindi, la risposta più efficace alle esigenze dei malati terminali, che trovano la necessaria assistenza sia al proprio domicilio, che negli hospice, le strutture specialistiche di ricovero nelle quali vengono temporaneamente o stabilmente accolti i pazienti che si avvalgono delle cure palliative.

Nella Asl Toscana sud est, sono presenti 7 hospice, di cui uno, intitolato a Roberto Ciabatti, all’ospedale Misericordia di Grosseto. L’accesso avviene attraverso la richiesta del medico di famiglia o di un reparto ospedaliero, oppure direttamente dall’unità di Cure palliative che prende in carico il paziente, previa valutazione dell’equipe palliativista.

Nella giornata dell’11 novembre, l’Unità funzionale Cure palliative di Grosseto, apre al pubblico il proprio ambulatorio, al primo piano, scala A, dell’ospedale Misericordia, con accesso diretto dalle 9 alle 12, per avere informazioni da parte del personale dell’hospice e materiale illustrativo  sulla rete delle cure palliative (telefono 0564/483473).

Nella stessa giornata ha organizzato un incontro dal titolo “Umanizzazione delle cure: interventi integrati di discipline del benessere in medicina palliativa”, dedicato alle discipline del benessere e bionaturali, che si terrà all’Aula magna del Polo universitario di Grosseto (in via Ginori 52/54), dalle 9 alle 18.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.