Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Boscarini domina la Corsa del Donatore: in 180 sulle Mura video

GROSSETO – C’è la firma prestigiosa di Jacopo Boscarini sulla Corsa del Donatore. Ancora una volta il portacolori del Trisport Costa d’Argento fa gara a sé, percorrendo i 7.350 metri del percorso in 23 minuti e 46 secondi e precedendo di oltre un minuto e mezzo George Gyabbah, Track & Field Master, e il compagno di squadra Cristian Fois. Nei primi dieci anche Salvatore Sbordone, Atletica Grosseto; Alessio Mazzi, Sbr3; Roberto Bordino, Ymca Runners; Iacopo Viola, Trisport Costa d’Argento; Gino De Bernardi, Trisport Costa d’Argento;  Paolo Merlini, Team Marathon Bike; Massimiliano, Team Marathon Bike.

Tra le donne domina Angela Carpino, Gs il Fiorino, che conquista un grande 19esimo posto assoluto. Seconda la sempre presente Marika Di Benedetto,  Trisport Costa d’Argento, poi Antonella Ottobrino, Quarto Stormo.

In 142 si sono presentati al via della corsa podistica, un tempo Su e Giù per le Mura, al quale poi il presidente Maurizio Ciolfi ha voluto dare una più spiccata connotazione benefica. Insieme alla Uisp hanno collaborato nell’organizzazione anche Avis e Admo, presenti alle premiazioni con Carlo Sestini ed Erminio Ercolani (rispettivamente presidente provinciale e comunale Avis) e Fausto Brandi (presidente provinciale e regionale Admo).

Ai 142 corridori vanno aggiunti anche i 33 camminatori. C’è anche una storia speciale, quella dell’importante contributo economico della Contrada San Donato di Scarlino. Il Team Marathon Bike, infatti, è stato fondamentale nell’organizzazione delle ultime Carriere, così la Contrada ha ricambiato il favore permettendo al Team Marathon Bike di prevedere per le iscrizioni un costo di soli tre euro. Al termine ricco buffet e premiazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.