Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si scalda il fronte del Sì: Pd in piazza con il gazebo, Tabacci in città con Sani e Chelini fotogallery

GROSSETO – Si scalda il fronte del Sì in vista dell’appuntamento con il referendum costituzionale. A poco meno di un mese dal voto, fissato domenica 4 dicembre, i comitati a favore della riforma si muovono e si moltiplicano le iniziative in città.

Il Pd apre da oggi il gazebo di “Basta un Sì”, a Porta Nova, in corso Carducci, e per presentare l’iniziativa è arrivato da Firenze anche il segretario regioanale Dario Parrini che ha inaugurato la campagna grossetana insieme a Marco Simiani, segretario provinciale e a Francesco Gazzetti, commissario dell’unione comunale di Grosseto.

«Questo del referendum non  è un voto per il Pd o per il governo – ha detto Parrini – questo è un voto per l’Italia perché al nostro paese servono istituzioni più semplici, che funzionino bene e che costino anche meno. Ecco tutto questo è quello che porterà la riforma e per questo c’è bisogno di sostenere il Sì».

A poche centinaia di metri da Porta Nova e in contemporanea, per la precisione all’Hotel Airone, il comitati del Sì lanciati dal Centro democratico hanno dato vita ad un’iniziativa che ha viso la presenza di Bruno Tabacci, leader di Cd, dell’onorevole Luca Sani, del consigliere regionale Leonardo Marras e di Gianfranco Chelini, segretario provinciale del Centro democratico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.