Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Santa Fiora è American Friendly: il borgo amiatino che piace agli Usa

Ieri a Roma, il sindaco Balocchi ha preso parte alla cerimonia di consegna del prestigioso riconoscimento

Più informazioni su

SANTA FIORA – Dopo l’ingresso ufficiale di Santa Fiora tra i Borghi più Belli d’Italia, il comune amiatino ottiene un altro importante riconoscimento: la certificazione “American Friendly”, conferita dalla Fondazione Italia Usa ai comuni impegnati nella promozione turistica in lingua inglese.

Il sindaco Federico Balocchi e l’assessore alla Promozione Turistica Isabella Dessalvi, hanno ritirato il riconoscimento a Roma, nel corso della cerimonia che si è svolta alla Camera dei Deputati.

“Stiamo portando avanti un sistema di azioni finalizzate a migliorare l’accoglienza, potenziare la promozione turistica e certificare la qualità degli standard raggiunti – spiega Federico Balocchi, sindaco di Santa Fiora – con un forte interesse per il turismo internazionale. Questo nuovo importante riconoscimento ci consentirà di aprire una corsia preferenziale per la promozione turistica oltre oceano. American Friendly, infatti, nasce con lo scopo di promuovere negli Stati Uniti, i comuni italiani che hanno le caratteristiche per accogliere al meglio il soggiorno di turisti americani e che rappresentano in tutto e per tutto il Made in Italy di qualità”.

“Una dei requisiti fondamentali per essere American Friendly  – continua il sindaco –  è la diffusione e la presenza sul territorio di materiale informativo e di cartelli turistici in lingua inglese. Abbiamo già del materiale tradotto e stiamo inserendo la doppia lingua sul portale turistico. Per accogliere al meglio i turisti americani sarà altrettanto importante che gli esercenti parlino in lingua inglese. Ci stiamo prendendo un grosso impegno con la Fondazione Italia Usa, ma sono certo che lavorando bene, tutti uniti, pubblico e privato, verso un unico comune obiettivo, nei prossimi mesi ed anni garantiremo  a Santa Fiora nuove interessantissime opportunità anche grazie ai canali di American Friendly.”

Alla cerimonia sono intervenuti i rappresentanti della Fondazione Italia Usa; il neopresidente nazionale dell’Anci Antonio Decaro in una delle sue prime uscite pubbliche; Fiorello Primi, presidente dell’associazione “I Borghi più Belli d’Italia”; Pino Pisicchio, presidente del Gruppo Misto alla Camera dei Deputati; la giornalista Rai Virginie Vassart; Rocco Corsetti, presidente del Consorzio delle Eccellenze d’Italia – Ecce Italia; Cristian Casella, già consigliere per la comunicazione istituzionale del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.