Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Referendum: si moltiplicano le iniziative per il Sì. Ecco i prossimi eventi in Maremma

GROSSETO – Entra nel vivo la campagna referendaria in vista del voto del 4 dicembre prossimo. Nel mese di novembre infatti si concentrerà la maggioranza degli eventi per la campagna referendaria del Sì.

Si moltiplicano le iniziative anche in provincia di Grosseto. Ecco quelle dei prossimi giorni.

Domani, venerdì 4 Novembre, ore 18 al Bar Affinity (Centro Storico di Grosseto) iniziativa per parlare (e anche chiedere!) della riforma costituzionale e del referendum del 4 dicembre. Titolo: “Un gioco da ragazzi – la Riforma spiegata ai giovani” organizzata dal Comitato “Grosseto Under 30 per il Sì”.

Sabato 5, giornata che inizia con gli eventi già dalla mattina. Alle 10:30 infatti ci sarà l’inaugurazione dello stand “basta un sì” organizzato dai vari Comitati per il Sì della città di Grosseto e aperto in Corso Carducci nella zona di Porta Nova, nel centro storico della città. All’inaugurazione sarà presente anche il Deputato PD e Segretario PD Regione Toscana, Dario Parrini. Nella mattinata saranno comunicati gli orari e giornate di apertura. Quello che è certo e che possiamo affermare fin d’ora è che i volontari per il Sì della città si alterneranno nell’attività della campagna elettorale per divulgare al meglio i contenuti della riforma, anche nel centro città utilizzando questa come base primaria ufficiale. Una base che si apre all’esterno e che andrà incontro a chiunque voglia informarsi e votare consapevolmente.

Alle ore 11:00 all’Hotel Airone di Grosseto (Via Senese, 35) Marco Vagaggini e Mario Chiavetta (Coordinatori dei Comitati Centro Democratico “Basta un Sì”, rispettivamente di Grosseto città e Zona Sud) daranno il via ad una tavola rotonda che sarà tenuta dall’On. Dario Parrini (Deputato PD), l’On. Bruno Tabacci (Deputato Centro Democratico), l’On. Luca Sani (PD), Gianni Chelini (Segretario Provinciale Centro Democratico) e Leonardo Marras (Consigliere Regionale e Capogruppo PD Regione Toscana). L’incontro “Alla tavola del Sì” sarà incentrato sul Sì alla Riforma, e la forma della tavola rotonda aiuterà il dibattito anche aspettando interventi dal pubblico che potranno interrogare i relatori.

L’On. Dario Parrini è poi atteso sul Monte Amiata per un pranzo con gli amministratori locali ad Arcidosso.

Alle ore 17:00 al teatro di Ribolla la Senatrice Monica Cirinnà presiederà un incontro dal titolo “Donne per il Sì” che vedrà partecipare numerose rappresentanti femminili delle amministrazioni e non solo. Accanto alla Senatrice, i presenti potranno apprezzare i contributi di Romina Sani (Sindaca del Comune di Cinigiano), Ilaria Tosti (Manager Aziendale), Antonella Gramigna (Coordinatrice Comitato “Donne per il Sì”). Con loro interverranno anche Francesco Limatola (Sindaco di Roccastrada), Marco Simiani (Segretario PD Provincia di Grosseto), Leonardo Marras (Consigliere Regione Toscana), e alcune Amministratrici e Sindache della Provincia di Grosseto.

Per domenica 6 Novembre presso la Sala Pegaso di Grosseto (Piazza Dante) è previsto alle ore 17:30 un dibattito che vedrà le ragioni del Sì (Rappresentate dal Prof. Dell’Università di Siena, Andrea Pisaneschi) confrontarsi con quelle del No (rappresentate da Felice Besostri), per coinvolgere i cittadini nei temi della riforma dando respiro ad entambe le ragioni. Occasione utile per farsi un’idea sia sulla riforma sia sulle perplessità, e le loro nature, che alcuni hanno sollevato.

Lunedì 07 gli incontri partono dalle 14:00, all’Isola del Giglio, dove sotto la veranda del Ristorante “Porta Via” (Giglio Porto, Via Umberto I, 35), continua la serie degli “spiegoni della riforma” promossi da Leonardo Marras e che vedono qui coinvolto anche Stefano Feri (Segretario PD Isola del Giglio). Nell’incontro scenderanno entrambi i relatori scenderanno nel merito della riforma parlando con i cittadini presenti e promuovendo prima di tutto il voto consapevole.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.