Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia celebra la storia: «Ricordiamo il IV Novembre, la vittoria della Prima Guerra mondiale»

GROSSETO – “Ricordare l’anniversario della vittoria della prima Guerra mondiale è solo il primo di una serie di atti che Fratelli d’Italia intende celebrare da qui in seguito”. È quanto dichiara il coordinatore provinciale di Grosseto di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Fabrizio Rossi.

“Una festa solenne, corale, condivisa – sottolinea Rossi –  la festa di tutto il popolo italiano. Delle sue Forze Armate, che il 4 novembre 1918 conquistarono la Vittoria, ma anche del popolo che lavorò e soffrì coi suoi soldati. Un legame, quello con le Forze Armate, sancito dalla Costituzione all’art. 52 ‘La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino’.

“Il 4 novembre – osserva Rossi – è il giorno per ricordare i caduti di tutte le guerre e del ringraziamento ai militari in servizio, in Italia e nelle missioni internazionali all’estero . E’ una festa per una bandiera che è l’unica per tutti: il Tricolore”.

“Gli italiani – conclude Rossi – fanno sentire la propria voce per molti motivi. Soprattutto per le cause, spesso giuste e sacrosante, di altri popoli e paesi. Forse è il momento di cambiare. Forse è il momento che gli italiani sentano il diritto di scendere in piazza anche per loro stessi, per la loro storia, per il loro orgoglio. Oggi nell’Italia delle mille crisi e delle mille emergenze, sommersa dall’immondizia e dallo sconforto, sembra quasi una leggenda. E’ Storia, invece. Allora ripartiamo da là. Ripartiamo proprio dal 4 novembre. Ripartiamo chiedendo agli italiani, per una volta, di vivere questa giornata per loro stessi, per sentirsi se stessi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.