Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli under 15 del Follonica fanno i corsari sull’Amiata

Più informazioni su

ARCIDOSSO: Gianassi 9, Pieri 12, Franceschelli 25, Scapigliati 3, Tassi 2, Machetti, Pelosi, Matteagi 2. All. Ciacci.

FOLLONICA: Contrino 4,  Petri 7, Babboni 2, Villani,  Ranieri, Frare, Bianchi 3, Marchi 4,  Maiano,   Fusco 13, Presenti,   Bagnoli 28. All. Cosimi.

 

FOLLONICA – Ancora in trasferta gli under 15 di Follonica che questa volta fanno visita ad Arcidosso e riescono ad ottenere, dopo non poche sofferenze, una vittoria fortemente voluta (53-61).

L’inizio degli ospiti è ancora una volta in salita con una difesa non molto attenta su Franceschelli che segna a ripetizione – 11 punti per lui nel primo quarto – e con Cosimi a chiedere un time-out ed a iniziare le rotazioni per cercare anche di sbloccare un attacco sterile che si affida ad un ottimo Bagnoli che con le sue penetrazioni tiene a galla la propria squadra segnando 10 degli 11 punti del primo quarto che scorre senza particolari reazioni e si chiude  sul 17-11.

Nel secondo quarto le cose vanno un po’ meglio  con l’entrata in campo di Fusco e Contrino che prendendo qualche buona iniziativa riescono a scardinare la difesa e togliere pressione dal solito Bagnoli che, pur sprecando qualcosa di troppo da fuori e dai liberi, e’ ancora protagonista con le sue penetrazioni .

Arcidosso sembra accusare qualche difficoltà ma la difesa ospite non è il massimo e consente facili canestri consentendo di mantenersi in vantaggio. Nonostante il Follonica si aggiudichi il quarto – 12-14 – sono ancora i padroni di casa a condurre, seppur di poco all’intervallo lungo 29-25.

Alla ripresa del gioco Follonica sembra più determinata e ancora una volta sono i ragazzi subentrati dalla panchina che non fanno rimpiangere i titolari del quintetto, Maiano  e Ranieri che, seppur generosi in difesa, non riescono a trovare varchi in fase offensiva anche per merito dei padroni di casa.

Il solito Bagnoli ben coadiuvato da capitan Petri quando sceglie di attaccare il ferro mette in grande difficoltà la difesa avversaria e segna punti pesanti che riducono la distanza all’ultimo intervallo ad un solo punto (40-39) .

Nell’ultima frazione Follonica inizia pressare e sembra molto più reattiva dei padroni di casa oramai stanchi e con problemi fisici al loro miglior realizzatore Franceschelli.

L’ingresso in campo di Babboni e Marchi dopo 2 minuti dà la svolta alla gara con una difesa che ora è impenetrabile e che trasforma con un ottimo Fusco i molti recuperi di Bagnoli prima e Bianchi dopo, quando Bagnoli stesso è costretto a lasciare il campo per raggiunto limiti di falli, e con Petri generoso a chiudere ogni varco . Il vantaggio raggiunge i 10 punti ma ciò nonostante i padroni di casa non mollano mai e cercano di riportarsi sotto finché la bomba di Fusco mette il sigillo sulla gara che si chiude sul 53-61 e regala la prima vittoria ai suoi.

Tanta potenzialità quindi per i ragazzi di Follonica che però devono, molti di loro, ancora acquisire fiducia in loro stessi e migliorare la fase di esecuzione del tiro .

 

Prossimo impegno sabato 5 alle ore 19.30 per la prima gara casalinga con Porto Santo Stefano per cercare di confermare quanto di buono fatto ad Arcidosso.

 

Classifica

Rosignano      4

Gea Grosseto  4

Follonica        2

Argentario      2

Arcidosso       2

Pall.Grosseto  2

Piombino        0

Elba                 0

 

Prossimo turno

 

Follonica-Argentario, Gea Grosseto, Pallacanestro Grosseto-Arcidosso, Elba-Piombino.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.