Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondazione Cultura: dopo Chigiotti, il sindaco sceglie un’artista. È Francesco Mori

GROSSETO – È Francesco Mori il nuovo presidente della Fondazione Grosseto Cultura. Classe 1975, una laurea e un dottorato di ricerca in Storia dell’arte, Mori guiderà l’ente istituito nel 2008 dal Comune di Grosseto che gestisce alcuni importanti ambiti di promozione culturale cittadini come l’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti”, il Museo di storia naturale della Maremma e Clarisse Arte.

Francesco Mori, pittore, incisore, calligrafo e miniatore, inizia precocemente il suo percorso artistico come autodidatta. Si è laureato nel 2001 in Storia dell’arte all’Università di Siena, conseguendo nel 2005 il dottorato di ricerca in Storia, critica e gestione delle arti nella stessa materia sotto la guida del Prof. Luciano Bellosi. È impegnato come docente in numerosi corsi in Toscana e Liguria di storia dell’arte, disegno, pittura.

Nel 2006 ha ricevuto il singolare incarico di dipingere una riproduzione della celebre vetrata realizzata da Duccio di Buoninsegna per l’oculo absidale della cattedrale di Siena. Nel luglio del 2007 Vittorio Sgarbi, per conto della commissione incaricata della ricostruzione del duomo di Noto, ha designato Francesco Mori per la realizzazione delle vetrate della cattedrale. Nel marzo del 2015 vince il concorso per la pittura del drappellone del palio di Siena del 2 luglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.