Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tafferugli allo stadio «Ho trovato un ferro e l’ho preso per difendermi»

Più informazioni su

GROSSETO – «Ho trovato un ferro per strada e l’ho preso per difendermi perché ho avuto paura». Il grossetano che ieri è stato visto nascondersi sotto un ponte nella zona di piazza La Marmora, a Grosseto, racconta la sua storia.

«Ieri stavo andando a casa di un amico che abita in zona, allo stadio non posso andare – racconta -. Quando ho saputo che alcuni tifosi del Grosseto erano in difficoltà. Non ho fatto in tempo neppure ad arrivare allo stadio che ho visto arrivare i tifosi della Massese su auto e pulmini. Ho avuto paura e sono fuggito. Ho trovato un pezzo di ferro per strada e l’ho preso per difendermi. Fortunatamente non c’è stato bisogno, mi sono nascosto e non mi hanno trovato».

Una settantina i tifosi della Massese che ieri sono venuti a Grosseto, attorno allo stadio ci sono stati dei tafferugli ed è stato esploso anche un petardo. Alcuni tifosi biancorossi sono stati inseguiti nelle vie limitrofe allo stadio. Fortunatamente nessuno sembra essere rimasto ferito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.