Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma da primato: da Grosseto arriva lo yogurt di bufala più buono d’Italia

Più informazioni su

GROSSETO – Sono di Lecco, Carbonia Iglesias e Grosseto i migliori Agri Yogurt d’Italia realizzati rispettivamente con latte vaccino, caprino e bufalino.

Agri Yogurt

Le valutazioni e le premiazioni della settima edizione del concorso nazionale si sono tenute a CremonaFiere nell’ambito della 71^ edizione delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona, il più importante appuntamento di settore in Italia e tra i primi tre al mondo. Erano iscritti alla competizione 85 yogurt provenienti da 17 regioni italiane e ben 45 province, che sono stati giudicati da una commissione di tecnici qualificati e appositamente formati.

Per la categoria yogurt da latte vaccino è risultato vincitore, per il secondo anno consecutivo, lo yogurt della Soc. Agr. Casati di Olgiate Molgora (Lecco) con un punteggio di 89,7 punti; seconda classificata l’azienda Affinito Taverna Centomani di Potenza; terza l’azienda agricola Filippini Giuseppe di Mazzano (Brescia). Hanno conseguito la qualifica di ‘ottimo’ (punteggio uguale o superiore a 80 punti) 30 aziende su 66 iscritte.

Per la categoria yogurt da latte caprino ha vinto con 88 punti l’azienda agricola Sa Cabreira di Brau di Carbonia (Carbonia Iglesias); seconda la Cooperativa Agricola Leccolatte di Galbiate (Lecco); terza l’azienda agricola La Capramica di Roncati da Alessandria. Hanno conseguito la qualifica di ‘ottimo’ 8 aziende su 13 iscritte.

Per la categoria yogurt da latte bufalino, presente per la prima volta alla competizione, ha vinto con 87,3 punti l’azienda agricola Diaccialone di Pallini da Grosseto; seconda l’azienda agricola Morese Filippo di Pontecagnano Faino (Salerno); terza l’azienda agricola Casumaro da Bomporto (Modena). Hanno conseguito la qualifica di ‘ottimo’ 4 aziende su 8 iscritte

Il concorso – riservato ad aziende agricole, caseifici sociali e produttori artigianali – è stato organizzato in collaborazione fra Bevilatte agenzia di servizi per l’agricoltura, FDstore, Accademia Italiana del Latte e con il patrocinio dell’Ordine Dottori Agronomi Dottori Forestali di Brescia.

Agri Yogurt promuove tramite l’apposito Concorso piccole realtà agricole o artigianali che uniscono alla produzione di freschissimo latte di vacca, di capra, o di bufala, la trasformazione e la vendita diretta al consumatore. Gli yogurt sono stati esaminati da una commissione composta da 20 valutatori, per lo più Agronomi e Tecnologi alimentari, resi idonei da un apposito corso per assaggiatori yogurt patrocinato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Brescia. Ogni prodotto è stato valutato da 5 giudici con un’apposita scheda, tramite la quale sono stati giudicati gli aspetti visivi, olfattivi e gustativi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.