Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanna vuole vincere allo Zecchini anche in campionato: «Servono fiducia, umiltà ma anche arroganza». I convocati

GROSSETO – Concentrazione e voglia di vincere al massimo in casa biancorossa, alla vigilia della nona di campionato contro la leader Massese. Per il tecnico Marco Sanna ancora qualche incertezza sugli undici che scenderanno in campo da titolati, anche in virtù delle assenze di Falconieri e Benucci, infortunati. “Ho un po’ di dubbi – ha detto – anche perchè ho avuto delle indicazioni nuove dalla partita di mercoledì, vediamo chi gioca. La Massese è una squadra giovane, che corre molto, hanno degli attaccanti bravi come Morini e Vignali, ma questo non ha molta rilevanza. Dipende molto da noi, certo la partita contro il Foligno ci ha dato un’iniezione di fiducia, vorremmo vincere in casa anche in campionato e fare un regalo alla società e ai tifosi, poi chi va in campo non ha molta importanza. Bisogna far vedere che la gara con il Finale è stata solo un errore nostro”.

Distrazioni più che mai vietate per un Grifone che deve svoltare e fare punteggio pieno. “Dobbiamo tenere i piedi per terra – ha continuato Sanna – e avere l’umiltà giusta, ma anche un po’ di arroganza. Il nostro stadio ci deve dare la giusta tranquillità e fiducia, non ci deve pressare. Chi gioca deve darsi da fare, sputare sangue. Basta alibi, bisogna vincere, per il morale e per sbloccarsi in classifica. Giocheremo contro una capolista, è vero, ma non ha importanza, ormai le incontriamo sempre”.
Escluso dai convocati il ’97 Varfaj, che probabilmente lascerà il Grosseto.
Questi invece i ventuno a disposizione: Cancelli, Casini, Ciko, Clemente, Cristaldi, Del Duca, Demartis, Draghetti, Fanciulli, Gargiulo, Guidotti, Iglio, Lisai, Lombardi, Lopez, Marianeschi, Navas, Rosania, Sbardella, Sinigaglia e Vecchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.