Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, Forza Italia: «Grosseto è come Cenerentola, massacrata dalla Regione»

Più informazioni su

 

GROSSETO – Nel dibattito sulla sanità a Grosseto interviene il consigliere comunale di Forza Italia, Manuele Bartalucci ribadendo che negli ultimi anni Grosseto è stata massacrata dalle scelte della Regione.

«Nel leggere l’intervento del nostro Capo gruppo in Consiglio Regionale, Stefano Mugnai, relativo alla sanità grossetana mi viene in mente, con un sorriso piuttosto amaro, il cartone animato di Cenerentola. Grosseto ovviamente è la città protagonista, circondata dalle due sorellastre Anastasia e Genoveffa. La Regione è Lady Tremaine. Resta da capire il ruolo del direttore generale: reciterà la parte del principe Christopher e “sposerà” la causa grossetana o si calerà nella parte del gatto Lucifero, schierato con Lady per affossare sempre di più Cenerentola nel suo ingrato ruolo?» «Ovviamente auspichiamo tutti che decida per il ruolo principesco e speriamo nel lieto fine».

«Battute a parte, Grosseto è stata massacrata negli anni oscuri della precedente gestione: basti pensare alla scellerata organizzazione per intensità di cura, al taglio dei posti letto fatto a tavolino, al mancato turnover del personale e delle risorse tecnologiche e a molti altri aspetti. Dopo la fusione delle tre ASL inoltre, la discrepanza è ancor più tangibile».

«Le promesse sono molte e c’è anche il sincero desiderio di crederci da parte degli operatori e dei cittadini. Ci aspettiamo però a breve di vedere il reale frutto di queste promesse».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.