Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiesa di Grosseto in festa: sabato 29 ottobre il vescovo Rodolfo ordina un nuovo diacono

E’ il seminarista Francisco Iniguez Padilla, originario del Messico. La Messa col rito di ordinazione sarà celebrata alle ore 18 in Cattedrale

Più informazioni su

GROSSETO –  La Chiesa di Grosseto è in festa. Sabato 29 ottobre il vescovo Rodolfo ordinerà, infatti, un nuovo diacono. E’ il seminarista Francisco Iniguez Padilla, 35 anni. La Messa di ordinazione sarà celebrata in Cattedrale alle ore 18, in diretta televisiva su Tv9.

Francisco è nato ad Apatzingan, nello Stato del Michoacan, in Messico, il 4 ottobre 1981, ultimo di sei figli. Ha una sorella suora. A 14 anni è entrato in Seminario per studiare. “Ero appassionato di storia – racconta – e pensavo che quella sarebbe stata la mia strada. Invece il Signore aveva in serbo per me qualcosa di diverso”. Terminato il liceo, Francisco è rimasto in Seminario ed ha studiato per quattro anni Filosofia. Al termine del quinto anno ha deciso di fare un’esperienza lontano dalla famiglia e si trasferisce a Jucalacara lavorando, la mattina, in un’azienda che produceva fibbie per le cinture e studiando storia nel pomeriggio. Viene in contatto con i monaci cistercensi e, dopo un percorso di riflessione, nel 2006 decide di entrare in monastero. Arriva in Italia nel 2007 e matura la scelta della vita sacerdotale. Dopo un colloquio con il rettore del seminario diocesano di Grosseto don Gian Paolo Marchetti e la frequentazione dei “finesettimana in Seminario”, nel 2013 l’ingresso ufficiale come seminarista.

“Da quel momento ho iniziato gli studi: sono stati anni di grande profitto, mi sono dedicato all’approfondimento delle mie conoscenze, ma anche al discernimento, per essere certo della mia scelta di vita”, dice ancora.

Oltre a studiare, Francisco – come gli altri seminaristi – si è formato anche attraverso esperienze di servizio nelle parrocchie: prima al Sacro Cuore e poi alla Santa Famiglia.

Ora la tappa decisiva dell’ordinazione diaconale, in vista della ordinazione sacerdotale. Francisco sarà destinato alla parrocchia di San Giovanni Battista a Castiglione della Pescaia.

“Francisco – commenta il rettore don Gian Paolo Marchetti – fin dal suo arrivo a Grosseto ha dimostrato una grande capacità di mettersi in gioco di fronte alle varie proposte che gli sono state fatte. E’ un giovane sereno, sincero e con molta voglia di fare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.