Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Abitazione a fuoco nella notte, evacuate due persone

FOLLONICA – Erano le 20.30 quando i Vigili del fuoco sono intervenuti a Follonica, vicino alla ex centrale elettrica, nell’area dell’ex Ilva, per un incendio che si era sviluppato in una delle casette demaniali che si trovano dietro la biblioteca, alcuna delle quali ancora abitata.

Dentro un materasso e un vecchio letto, qualche mobile e suppellettile. La stanza era invasa dal fumo, oltre che dalle fiamme, tanto che i pompieri hanno dovuto tagliare il trave portante della casa per riuscire a spegnere il fuoco.

Nel frattempo i Vigili hanno fatto uscire una coppia, un uomo e una donna che vivevano nella casa adiacente a quella presa fuoco. L’abitazione era stata invasa dal fumo. Inoltre, a causa del taglio del trave, c’era il rischio che il tetto crollasse.

«Abbiamo chiuso la casa – afferma il vicesindaco Andrea pecorini – e abbiamo ricoverato i due occupanti in una struttura ricettiva. Stamani valuteremo assieme all’assistente sociale se abbaino mai fatto richiesta di casa popolare e quale sia la situazione, visto che, lì dove stavano, non è possibile rientrare dato che la struttura non è più agibile».

Praticamente si tratta di tre abitazioni, l’una a fianco all’altra, una, quella in cui si è sviluppato l’incendio, era già vuota da tempo e con le finestre murate (anche se qualcuno evidentemente è riuscito comunque ad entrare) e le altre due erano abitate. Si tratta di appartamenti demaniali, che erano stati assegnati per un periodo ad alcune persone e che poi, nel tempo, sono rimaste occupate in maniera più o meno legittima.

Sono molti gli incendi che, dall’estate scorsa, si sono sviluppati nell’area dell’ex Ilva, anche più di uno per notte, come avvenuto solo qualche sera fa, quando a bruciare furono alcune suppellettili all’interno dell’ex radio Follonica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.