Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo incarico all’Ato Toscana Sud per Emiliano Rabazzi «lavoriamo tutti insieme»

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Nomina di coordinatore dell’Area Omogenea Raccolta (AOR) Grosseto nord, organo interno all’Ato Toscana Sud, per Emiliano Rabazzi, assessore alle politiche ambientali di Roccastrada. L’incarico è stato affidato nel corso dell’assemblea di Ato Toscana Sud che si è svolta ieri, mercoledì 26 ottobre. Rabazzi subentra a Mirjam Giorgeri, assessore all’ambiente di Follonica che ha coordinato finora l’AOR Grosseto nord, composto dai Comuni di Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino.

“Ringrazio i Comuni che fanno parte dell’Area Omogenea Raccolta Grosseto nord per la fiducia accordata e Mirjam Giorgeri per il lavoro svolto finora – afferma Emiliano Rabazzi commentando il nuovo incarico – L’AOR Grosseto nord è stata costituita alcuni anni fa all’interno dell’Ato Toscana Sud e opera attraverso un tavolo di coordinamento che riunisce sindaci o assessori dei Comuni interessati. L’obiettivo primario è andare oltre le logiche di ogni singola realtà e creare sinergie che possano aiutare le amministrazioni comunali a raggiungere le percentuali di raccolta differenziata fissate dalla Regione Toscana nel rispetto delle normative europee, pari al 70 per cento entro il 2020”.

“Per raggiungere i traguardi che abbiamo di fronte – continua Rabazzi – occorre un impegno collettivo, sia da parte degli enti locali che delle loro comunità, stimolando una crescente attenzione verso la tutela dell’ambiente e una corretta gestione dei rifiuti con azioni concrete e diversificate, capaci di coinvolgere tutti i cittadini. La sfida non è facile, ma siamo pronti a lavorare tutti insieme per vincerla. Con questo spirito, l’AOR Grosseto nord è stato il primo a rivedere il Piano dei servizi, per razionalizzare e rendere sempre più efficienti i servizi rivolti alle comunità e raggiungere gli obiettivi fissati da Regione Toscana e Unione europea. Tutte le iniziative contano sulla collaborazione con SEI Toscana, soggetto gestore della raccolta dei rifiuti in tutta la provincia e partner importante nella sinergia messa in campo per una crescente valorizzazione e tutela del nostro ambiente”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.