Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Domani l’inaugurazione del Maremà: quattro strade di accesso. TUTTI i negozi fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – «Questo centro commerciale risponde ad una esigenza della città» così il direttore di Igd, immobiliare grande distribuzione, la proprietaria del nuovo centro commerciale Maremà, parla della galleria che sarà inaugurata domani mattina alle 10 e al cui interno coop aprirà il suo nuovo ipermercato.

«Per noi l’apertura di Grosseto rappresenta uno degli eventi più importanti degli ultimi anni – sottolinea Marco Lami presidente di Unicoop Tirreno – questo è un territorio in cui abbiamo tanti soci, che ci hanno sostenuto anche quando non siamo riusciti a dare l’offerta che avremmo voluto. Hanno avuto pazienza e speriamo di poter ricambiare con un’offerta che risponda alle loro aspettative».

Ci saranno aree ristoro, una innovativa area salute e benessere, e le eccellenze del territorio «Ci piace realizzare partnership con le aziende locali». Precisa Lami. Tutto nasce grazie alla collaborazione con Idg «Abbiamo condiviso un lungo percorso – precisa il presidente di Igd Gilberto Coffari – quello per Maremà è un investimento da 47 milioni di euro. Siamo riusciti a portare insegne di qualità che siamo certi potranno incontrare il gradimento dei consumatori. Tra l’altro dove arriva un centro commerciale come questo spesso c’è una ripresa delle dinamiche commerciali».

L’intento è che il centro commerciale sia di attrazione anche per le zone attorno a Grosseto. La proprietà pensa ad un bacino di 160 mila persone, considerando chi potrà raggiungerlo in circa 40 minuti d’auto. E sarà composto da una galleria commerciale di 44 punti vendita, sette medie superfici, un Ipercoop, cinque medie superfici, ed un distributore a marchio Enercoop.

Negozi: All’interno troveranno spazio il gruppo Inditex (che gestisce i marchi Zara, Stradivarius, Bershka, Pull&Bear), Piazza Italia, Calzedonia, Intimissimi, Jenifer, BijouBrigitte, Original marines, Game stop, Intimissimi, Okaidi, Vodafone, Blu Optik, Primadonna, Bialetti, la Parafarmacia, Jean Louis David, Conbipel uomo, Blue spirit, Calzedonia, Tezenis, Nuna Lie, Douglas, L’erbolario, Kiko, Floreiza, Geox, The Athlete’s foot, Camomilla, Mirolli, Stoppa, Librerie.Coop, Cotton & Silk, Alcott e poi la ristorazione, Acqua e Farina, Fish express, Alice Pizza, Fruit bar Chiquita, La piadineria, Wave bar e il giapponese Sushi one. All’esterno Euronics, Decathlon, Scarpamondo, Oviesse, Andreini giocattoli e Arcaplanet. E poi, in fase di firma, un dentista e una palestra.

Quattro gli accessi per giungere al Centro commerciale (domani l’entrata del Commednone sarà chiusa) «Questo è un intervento più ampio, ci sarà una sala spettacolo, un centro direzionale. Sono 40 mila metri quadri di superficie, 20 mila dei quali di superficie di vendita» ricorda il progettista, Fausto Giunta.

E su questi 20 mila metri (15 più 5 mila della variante Tei) ha fatto ricorso al Presidente della Repubblica Ascom Confcommercio. «In realtà – puntualizza Simone Pieraccini – già in principio i metri erano 20 mila, poi ne furono tolti 5 mil per un errore nella natura dell’investimento. E questi sono quelli che ci sono stati restituiti con la variante Tei. Tra l’altro tra le aziende che hanno lavorato al centro commerciale ce ne sono di associate all’associazione di categoria che ha fatto ricorso, sarebbe utile capire cosa ne pensano».

Notevole l’investimento sulla viabilità, «Si tratta di 15 milioni di euro per le opere infrastrutturali» conclude Giunta.

Programma: 

Per festeggiare l’apertura del centro commerciale insieme ai suoi visitatori, Maremà ha previsto un ricco programma di intrattenimento della durata di quattro giorni, dal 27 al 30 ottobre, sempre realizzato con il coinvolgimento del territorio.

Si partirà con il taglio del nastro alle ore 10.00 di giovedì 27 aprile, cui seguirà il brindisi con degustazione della torta. L’inaugurazione sarà impreziosita da una performance del coro “Le donne di Magliano”, diretto da Carla Baldini. Nell’ottica del coinvolgimento delle scuole del territorio, alcune attività musicali della giornata verranno effettuate con la preziosa collaborazione delle due scuole statali ad indirizzo musicale della città: il Liceo Musicale del Polo Bianciardi e la Scuola Media Leonardo da Vinci. Sono previsti anche momenti musicali itineranti in galleria con alcuni artisti locali, tra cui il cantastorie Emanuele Bocci, il chitarrista David Domicili ed il fisarmonicista David Vegni.

Il punto vendita Librerie Coop, alle ore 11.30, ospiterà lo scrittore e sceneggiatore Antonio Mazzini, autore del best seller dell’anno “7/7/2007”. Spazio poi alla danza, grazie alla collaborazione con la scuola Bulli & Pupe di Grosseto che si esibirà in vari spettacoli di hip-hop, zumba ed un originale show itinerante di un gruppo di “country butteri”. La giornata sarà accompagnata dalla diretta della radio storica di Grosseto, RTB, che animerà il centro fino a domenica.

Nei giorni successivi, in modo particolare sabato 29 e domenica 30, proseguiranno sia le attività di intrattenimento con ospiti vari, sia le animazioni con la scuola di ballo Bulli e Pupe e lo sbarco in Galleria di un vero e proprio galeone, che darà l’opportunità ai bambini presenti di festeggiare Halloween in maniera divertente insieme ad una scatenata ciurma di pirati. Domenica 30 sarà inoltre ospite del centro commerciale Maremà anche Tony Esposito, in compagnia del cantautore Gianluca Sciortino, che si esibirà in un mini live show.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.