Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Referendum, ecco il comitato del No di Forza Italia. E Mugnai arriva in Maremma

GROSSETO – Sulla scia di quanto avvenuto nel resto della provincia di Grosseto, anche nel capoluogo maremmano si è appena formato il comitato del No alla riforma costituzionale promossa da Matteo Renzi e dal suo governo di centrosinistra. Un impegno fortemente richiesto dal coordinatore regionale di Forza Italia, Stefano Mugnai, che in Toscana sta guidando questa campagna per contrastare il colpo di mano del premier Renzi e si sta muovendo per difendere la Costituzione italiana da una riforma pericolosa, che non riduce le spese ed è solo parziale.

Per questo il coordinatore regionale sarà a Grosseto venerdì 4 novembre alle 17.30, nella sala consiliare del municipio, per un incontro che servirà proprio a diffondere le ragioni del No, alla presenza del sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e del coordinatore provinciale del partito Sandro Marrini. Ma ecco i nomi che fanno parte del comitato del capoluogo maremmano: Alessandra Gammino, coordinatore locale del partito, il vicesindaco Luca Agresti, l’assessore Mirella Milli e i consiglieri Elisabetta Ripani (capogruppo), Pasquale Virciglio, Manuele Bartalucci e Marco Biagioni. Ci sono anche Federica Frusoni, Patrizia Boaselli, Roberta Bardi, Lorena Falciani, Andrea Allegro, Massimo Pepi, Federico Forcelloni, Lido Casangeli, Simone Seggiani, Ettore Grechi, Giampiero Lucchetti, Vincenzo Ferraro, Marco Luschi, Pietro Scartabelli, Marco di Fiore, Fabio Pesucci, Marco Tarentini, Roberto Belli e Patrizia Bernardini.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.