Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Roccastrada: insediata la Commissione comunale per le pari opportunità

ROCCASTRADA – Inizia a prendere forma il lavoro della Commissione comunale per la parità e le pari opportunità di Roccastrada, insediata nel pomeriggio di ieri, venerdì 21 ottobre. L’organo inizierà a lavorare fin dai prossimi giorni su iniziative sociali e culturali rivolte a tutto il territorio e dedicate alle politiche di genere ed è composto dal vicesindaco Chiara Mori, dall’assessore con delega alle pari opportunità, Sara Pericci, dalle consigliere comunali Stefania Pacciani, Irene Martini, Elena Menghini e Simonetta Baccetti e da sette cittadine del territorio roccastradino che si sono candidate nei mesi scorsi attraverso uno specifico bando: Silvia Vieri, Claudia Spadi, Eleonora Pellegrini, Sorina Ruxandra Stoescu, Anna Crescentini, Sabrina Guardavilla e Irene Papi. A guidare la Commissione sarà proprio una delle sette cittadine, Claudia Spadi.

“La commissione comunale per la parità e le pari opportunità – afferma Francesco Limatola, sindaco di Roccastrada salutando l’avvio dei lavori del nuovo organo – è nata per sensibilizzare in maniera crescente la comunità locale sui temi delle politiche di genere e delle pari opportunità, rafforzando il lavoro già svolto anche in questa direzione da alcune associazioni presenti sul territorio. La commissione si è insediata nella giornata in cui abbiamo celebrato la prima unione civile anche a Roccastrada, dando concretezza al riconoscimento dei diritti civili di ogni individuo reso possibile dalla legge Cirinnà che, finalmente, porta l’Italia al pari di tanti Paesi europei e permette il riconoscimento ufficiale di tutte le comunioni di vita, nessuna esclusa”.

“Fin dai prossimi giorni – aggiunge Limatola – la commissione comunale per la parità e le pari opportunità lavorerà per favorire la pari dignità fra i generi, andando oltre ogni forma di discriminazione, e coinvolgendo tutta la comunità, a partire dai bambini e dalle scuole. Ringrazio la consigliera comunale Stefania Pacciani, che ha coordinato la costituzione della Commissione, e tutte le cittadine che hanno voluto aderire a questa iniziativa facendo parte del nuovo organo insieme agli assessori Chiara Mori e Sara Pericci e alle consigliere di maggioranza e opposizione, per portare un contributo concreto alla crescita sociale dei nostri cittadini e al rispetto dei diritti di ogni individuo in quanto tale e dell’uguaglianza fra uomo e donna”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.