Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parte lunedì il corso da bagnino del Polo tecnologico “Manetti-Porciatti”

Più informazioni su

GROSSETO – Ai blocchi di partenza la XVI^ edizione di   “Sicurezza in Acqua” corso propedeutico al conseguimento del brevetto di bagnino di salvataggio/assistente bagnanti organizzato dal Polo Tecnologico “Manetti-Porciatti” di Grosseto coordinato dai professori Silvia Borgogni e Marco Merelli . Lunedì 24 ottobre presso la Piscina di via de Barberi iniziano i corsi di nuoto.

«118 gli studenti iscritti che, provenienti da tutte le scuole maremmane, potranno quest’anno avvalersi di una importante novità che darà ancora maggior lustro e significato al progetto. Infatti – spiegano i responsabili Silvia Borgogni e Marco Merelli –   le lezioni ordinarie di nuoto saranno integrate dall’intervento di alcune associazioni sportive che insegneranno ai ragazzi le tecniche specifiche dell’apnea e effettueranno dimostrazioni pratiche di immersioni con l’uso di bombole e respiratori subacquei».

Come accaduto negli anni passati, il corso in vasca si alternerà con lezioni teoriche di primo soccorso e di BLS. «In tutti questi anni di lavoro – conclude Merelli – abbiamo brevettato e formato centinaia di assistenti bagnanti e bagnini di salvataggio con personale qualificato per interventi di primo soccorso. Tutto ciò ha permesso di salvare molte vite grazie alla professionalità e competenze acquisite nel corso di questa attività formativa non solo da un punto di vista operativo e tecnico ma soprattutto umano».

Altra novità di rilievo sarà il corso denominato “Educazione alla Sicurezza in acqua –corso under 16” destinato agli studenti e alle studentesse delle scuole secondarie superiori   minori di   16 anni e che si vogliono approcciare al nuoto salvamento. «Il corso consterà di 27 ore di nuoto salvamento – spiegano i docenti – ma contemplerà anche una parte teorica nella quale Maestri di Salvamento ed esperti del settore tratteranno i temi della sicurezza ambientale, del rispetto della natura , del comportamento corretto da tenere in spiaggia e in mare, fino alla prevenzione e a cenni sugli interventi in caso di emergenza».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.