Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dall’urbanistica, allo sport al crocifisso: i 100 giorni di Fratelli d’Italia

GROSSETO – Edilizia, sport, rifiuti, piano dei rumori e crocifisso. Sono questi i temi su cui si è concentrato il gruppo che fa capo a Fratelli d’Italia in Consiglio comunale nei primi 100 giorni di mandato. Oggi il partito ha organizzato una conferenza stampa proprio per elencare le cose fatte. «Questo è un partito nato tre anni fa e che è riuscito a tornare al governo della città. Lo abbiamo fatto con una squadra rinnovata ma senza rinunciare alla presenza di gente con esperienza. Un partito he cresce e che è radicato sul territorio». L’assessore fabrizio Rossi spiega la filosofia di Fratelli d’Italia a Grosseto. «Il primo atto è stato quello do mettere al centro i nostri valori, affiggendo il crocifisso in sala consiliare».

Poi Rossi parla del suo assessora, quello all’urbanistica «Ho ricevuto i cittadini quattro volte a settimana. Ho già incontrato mille persone. Grosseto è una città che ha tante risorse inespresse. Risorse ed energie che vanno liberate. Noi vogliamo che i maremmani non abbiano bisogno di andare a lavorare fuori, vogliamo creare lavoro qui e anche l’urbanistica può essere uno strumento di rilancio, liberando l’economia locale di lacci e lacciuoli».

«A Roselle abbiamo riorganizzato l’urbanistica e aggiornato il quadro del rischio idraulico, come anche il catasto dei boschi e dei pascoli percorsi dal fuoco. Abbiamo messo in cantiere alcune varianti che, con i piani di lottizzazione, dovrebbero ridare una spinta all’edilizia. Poi c’è la commissione per il Peep Pizzetti. All’interno ci sarà anche un nostro uomo, che cercherà una soluzione che incida il meno possibile sulle tasche dei cittadini. Per quanto riguarda lo sport – prosegue Rossi – non ci siamo limitati a discutere con il Grosseto calcio (adesso è tutto in mano agli avvocati che dovranno sbrigliare la matassa), ma ho fatto un tour nelle società sportive trovate in pessime condizioni. A Batignano, ad esempio, abbiamo ridato il campo ai batignanesi, e abbiamo riportato a Grosseto il Rugby».

L’assessore all’ambiente Simona Petrucci ha parlato del piano rifiuti e del regolamento del rumore «che sta bloccando molte attività e anche qualche pratica edilizia. Siamo già intervenuti modificando due articoli e entro fine anno porteremo un nuovo regolamento che cambierà l’attuale realtà è favorirà le pratiche edilizie».

Il capogruppo Bruno Ceccherini, assieme ai consiglieri Gino Tornusciolo e Andrea Guidoni hanno affrontato il tema dei migranti e della sicurezza, dei canili pubblici e della zona di via Sauro dove Tornusciolo ha proposto una riqualificazione del parchetto pubblico in fondo alla via.

«Insomma – conclude Rossi – la destra è tornata al governo con abnegazione e passione con spirito libero e puro e grande convinzione perché noi vogliamo cambiarla questa città in armonia con il sindaco e con la Giunta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.