Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Maremma aumenta chi fa impresa: saldo positivo rispetto a Regione e Italia

Più informazioni su

GROSSETO – «Nel periodo luglio-settembre il numero di imprese iscritte al Registro della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno continua a crescere ad un ritmo maggiore rispetto sia all’ambito regionale, che a quello nazionale». Lo afferma un report della Camera di commercio. «Infatti, nel terzo trimestre del 2016 si registra un aumento di 0,8% su base tendenziale, contro +0,4% per la Toscana e +0,3% per l’Italia. Tale crescita si rileva senza soluzione di continuità dall’ultimo trimestre del 2014. Lo stesso discorso vale per le sedi d’impresa attive, cresciute in un anno dello 0,4% nelle province di Grosseto e Livorno, mentre solo dello 0,1% nei territori di confronto».

Il saldo finale, essendo un concetto di flusso, risente in positivo dell’andamento delle iscrizioni ed in negativo delle cessazioni: nel periodo esaminato il numero delle imprese aumenta non tanto per il balzo in avanti delle prime quanto per la diminuzione delle seconde. In buona sostanza si registra, rispetto allo stesso periodo del 2015, un netto calo tendenziale nel numero di iscrizioni, ossia nel processo di creazione di nuove imprese, che viene compensato, in provincia di Grosseto a differenza di quella di Livorno, da una marcata diminuzione delle cessazioni. La brusca decelerazione sul lato delle neo imprese risulta peraltro un aspetto comune a tutti i territori considerati anche se nel nostro ambito assume un peso più rilevante (CCIAA Maremma e Tirreno, -16,8%, Toscana, -15,7% ed Italia, -6,5%.).

Questi andamenti potrebbero presagire un prossimo rallentamento nella crescita del tessuto imprenditoriale locale, soprattutto nella provincia di Livorno, territorio in cui il ciclo espansivo è cominciato un paio di trimestri prima rispetto a quella di Grosseto dove si rileva un più intenso consolidamento dell’esistente. Si dovranno aspettare i dati di fine anno per fornire una previsione più accurata sulle dinamiche imprenditoriali nel breve periodo.Quindi, in estrema sintesi, nelle anticipazioni del Centro Studi della Camera di Commercio il cui rapporto sarà pubblicato nei prossimi giorni, emergono luci ed ombre: luci per quanto riguarda il robusto aumento della comunità imprenditoriale, ombre per la frenata sul fronte della nascita di nuove imprese.

 

Demografia d’impresa al III trim 2016. Valori assoluti e variazioni percentuali

Territorio

Sedi d’impresa – Valori assoluti

Registrate

Attive

Iscrizioni

Cessazioni

Grosseto

29.080

25.887

245

231

Livorno

33.078

28.445

391

345

CCIAA Maremma e Tirreno

62.158

54.332

636

576

Toscana

416.081

357.405

4.541

4.032

ITALIA

6.080.076

5.159.868

69.235

59.529

Sedi d’impresa – Variazioni percentuali

Grosseto

1,0

0,6

-20,2

-13,5

Livorno

0,7

0,3

-14,4

5,5

CCIAA Maremma e Tirreno

0,8

0,4

-16,8

-3,0

Toscana

0,4

0,1

-15,7

-3,5

ITALIA

0,3

0,1

-6,5

-0,9

Elaborazione Centro Studi e Ricerche CCIAA Maremma e Tirreno su dati Infocamere

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.