Quantcast
Tribunale

Foresterie per l’ippodromo di Follonica: nessuna condanna per Giunte ed ex sindaci

foresterie_ippodromomod

FOLLONICA – Nessuna condanna al processo sulla presunta lottizzazione abusiva all’ippodromo dei Pini di Follonica, per i 167 alloggi che dovevano essere riservati come foresterie a personale addetto al mondo dei cavalli e che invece erano state messe in vendita come abitazioni.

Assolta tutta la giunta dell’ex sindaco Eleonora Baldi, deceduta qualche mese fa (per lei il Collegio, presieduto dal giudice Marco Mezzaluna, aveva chiesto il non luogo a procedere) perché l’abuso d’ufficio non è reato. Per le amministrazioni degli ex sindaci di Follonica, Emilio Bonifazi e Claudio Saragosa (consiglieri comunali compresi) è scattata la prescrizione, così come per tutti gli altri imputati, e cioè amministratori di Consorzio Etruria e chi aveva stipulato contratti di compravendita, imputati di lottizzazione abusiva.

Al processo erano imputati, oltre ai vertici della società che gestiva l’ippodromo, anche le tre giunte comunali, con assessori e consiglieri comunali. L’accusa aveva chiesto 59 condanne, con pene variabili tra i 15 giorni di arresto e i 10 mesi di reclusione.

Più informazioni
leggi anche
foresterie_ippodromomod
Sentenza
Ippodromo, M5S «La prescrizione è una sconfitta per tutti. L’amministrazione inizi un percorso»
Ippodromo Follonica
Ippodromo di follonica
L’affondo di Gente e Psi: “L’ippodromo di Follonica non diventi un ghetto”
Daniele Pizzichi
Follonica
Forza Italia in tackle sul sindaco: “Immobile sulla colonia marina”
sandro marrini 2015
Follonica
Ippodromo, caos infinito. Marrini: «Perché il sindaco tace?»
ippodromo_follonica
L'incontro
Ippodromo ed Ex Ilva, summit del centrosinistra per le strategie future
foresterie_ippodromomod
Cronaca
Foresterie dell’ippodromo: impugnata la sentenza. Gli alloggi potrebbero passare al Comune
commenta