Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche a Grosseto gli animalisti scendono in piazza per Angelo, il cane barbaramente ucciso da quattro giovani

Più informazioni su

GROSSETO – Attenzione, La manifestazione, per motivi di occupazione di piazza Dante, è stata spostata al 19 novembre.

«Scendiamo in piazza per chiedere giustizia per il povero Angelo, il randagio torturato ed impiccato da quattro persone nel comune di Sangineto in Calabria». È questo il motivo che il 12 novembre porterà gli animalisti in piazza dante a Grosseto «per sensibilizzare la popolazione sulla scarsa giustizia in favore degli animali». Afferma Gianfranco Biondini Campolo.

«Chiediamo a gran voce che i quattro ricevano una dura punizione, per la loro crudeltà e per la loro vigliaccheria. La vita degli animali è preziosa come quella degli esseri umani – prosegue la nota degli organizzatori -. Toscani, maremmani, grossetani, facciamo sentire le nostre voci». Saranno presenti le associazioni ENPA sezione Amiata grossetana, Oipa sezione di Grosseto, Maremma Randagia, Maremmacane e Lega Nazionale per la difesa del Cane, sezione di Grosseto,Wolfsavage onlus di Gela.

Per Info: https://www.facebook.com/events/1215104565229437/

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Quinterno Soldi

    Vigliacchi, infami voi meritate la più dura delle punizioni e se non ci penseranno gli uomini la riceverete, con gli interessi, quando sarà il momento di apparire di fronte a un più ben alto Giudice!