Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo di pubblico e spettacolo al campionato Toscano Enduro Series. Sul podio il follonichese Pallini

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Tanti campioni e pubblico delle grandi occasioni nel campionato Toscano Enduro Series 2016 a Castiglion della Pescaia, disputato ieri domenica 16.

Sul podio sono saliti Claudio Barreca (Team Speed Point), seguito dall’atleta follonichese Francesco Pallini del Team Tronkamakkia, vincitore anche di questo round #6, e dal fiorentino Martino Poccianti del G.S. Poccianti Acd.

La due giorni in sella alle mtb ha portato in Maremma appassionati da tutta Italia. La gara ha fatto tappa nel comprensorio dei Sentieri Castiglionesi per le prime tre prove speciali cronometrate, mentre le contrade del borgo lungo la downtown cittadina hanno fatto da cornice alla quarta e conclusiva gara. Epicentro della manifestazione è stata la centralissima Piazza Orto del Lilli per l’occasione attrezzata quale paddock gara con officine meccaniche e stand di ristoro.

Complice anche la bellissima giornata ottobrina, il week end ha regalato a qualche centinaio di persone un clima nuovo, raramente vissuto in paese così fuori stagione: dalla prime ore di domenica 16 ottobre, per il consueto controllo delle licenze e le iscrizioni dell’ultimo minuto, si sono contati oltre 200 partenti che dalle 10 in batterie ad ordine inverso hanno dato il via ai cronometri sotto l’occhio “giudice” della Federazione Ciclistica Italiana.

Spettacolo in paese anche per i non addetti ai lavori: qualcuno ignaro spettatore, altri castiglionesi invece memori della simile prova in occasione del “mondiale EWS 2013″ che fece tappa anche allora a Castiglione, hanno potuto assistere al passaggio degli atleti con le loro mtb giù dalle scalinate più ripide, attraverso le porte antiche del borgo medioevale, poi dribblare chicane artefatte con balle di fieno, per finire oltre l’arco gonfiabile nel cuore del paddock tagliando il traguardo e fermando il cronometro di una discesa mozzafiato.

Hanno collaborato alla riuscita dell’evento, oltre agli organizzatori dell’AsD I-MTB, Bagnoli Bike, T-Shock, l’associazione dei commercianti “Il Centro Commerciale Naturale”, l’Associazione L’Albero delle Idee, il consorzio di promozione turistica Maremma Promotion e l’ufficio comunale del turismo di Castiglione della Pescaia.

La manifestazione ha rilanciato, anche per la prossima stagione, lo spettacolare contesto del Punta Ala Trail Center, il grande comprensorio per la vacanza e la pratica sportiva outdoor che spazia da nord a sud in tutta la Maremma Toscana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.