Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quinto incontro a Follonica per i “Ragazzi dei palazzi” i figli dei ferrovieri anni ’50

Più informazioni su

FOLLONICA – Il giorno sabato 22 ottobre alle ore 12,00, ci sarà l’incontro dei “Ragazzi dei palazzi FFSS ” presso il ristorante dell’ex Circolino dei Ferrovieri.

L’incontro, giunto alla V° edizione, mette insieme i figli e familiari dei ferrovieri nati negli anni dal ’40 agli anni ’60 insieme ai loro genitori superstiti, alcuni nipoti e follonichesi che, in qualche modo , hanno condiviso la propria gioventù con i ragazzi cresciuti nei cortili dei palazzi dei ferrovieri.

Per volontà degli organizzatori (Antonino Vella, Giuseppe Rocchiccioli, Enrico DelChicca e Umberto Cincinnati) e grazie all’autotassazione negli anni precedenti di tutti i partecipanti, quest’anno l’evento sarà arricchito dalla scoperta di una “fontanella in travertino” con tanto di targa che, in precedenza, era posizionata all’interno del cortile di uno dei palazzi gemelli e che è stata la base per i giochi di tutti i bambini; le  “bimbe” la utilizzavano per base di un ipotetico negozio per i giochi delle “signore e bottegai”, i maschi come nascondiglio per il “rimpiattino” o per gli indiani e cowboy .

Lo spostamento, che è stato tutt’altro che semplice ( se si calcola che ognuno dei 5 pezzi di cui è composta la fontanella pesa, mediamente 200 Kg ), è stato possibile anche grazie all’aiuto dei mezzi da officina messi a disposizione da Marcello Ricceri e l’assemblaggio è stato effettuato dalla ditta MEMO Costruzioni in modo totalmente gratuito.

Alla cerimonia saranno presenti, tra gli altri, il sindaco Andrea Benini che porterà il saluto dell’amministrazione ed il parroco Don Franco Guiducci  oltre agli amici e conoscenti attualmente residenti nei palazzoni dei ferrovieri.

Anche quest’anno saranno presenti alcuni dei genitori superstiti (tutti ultranovantenni) e “Ragazzi” di 60/70 anni provenienti da tutte le parti d’Italia, dalla Puglia al Trentino, da Roma a Livorno e tutti quelli rimasti nei paraggi  che colgono l’occasione per ricordare gli anni ’40/’50/’60 con la nostalgia e l’allegria che una tale riunione richiede.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.