Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto-Finale, Sanna: «Vincere e giocare con la giusta cattiveria». I convocati

GROSSETO – Occhi aperti in difesa, attaccare a testa bassa ed evitare espulsioni. E’ la ricetta biancorossa per la settima di campionato contro l’incognita Finale: una gara delicata, al termine di un’altra settimana dove non sono mancati rumor e tensioni, ma anche un nuovo arrivato ancora da collaudare e un recuperato.

Alla conferenza stampa del grosseto prende la parola per primo Alessandro Vecchi: “La solidità difensiva è un caposaldo da cui dobbiamo partire, non prendere gol come a Savona è essenziale, per poi ripartire in attacco. Le bocche da fuoco in avanti ce le abbiamo. Con queste armi riusciremmo a portare via diversi punti. Il risultato positivo è arrivato in condizioni di emergenza. Abbiamo raggiunto una condizione fisica e mentale per cui tutti sono pronti per giocare da titolari e anche entrando dalla panchina hanno subito un impatto positivo. Adesso è il momento di spingere sull’acceleratore. Le prestazioni è già un po’ che arrivamo, adesso bisogna cominciare a vincere contro qualsiasi avversario. Abbiamo raccolto molto meno di quanto seminato”.

Cauto e riflessivo come sempre, il tecnico Marco Sanna. “Per la formazione di domani ho ancora un paio di dubbi – ha detto – perchè alcuni ragazzi che avevano lavorato meno hanno fatto molto bene. Fuori solo Del Duca, Cristaldi a disposizione: domani ho scelta ampia. Squadra che vince non si cambia? Vediamo, Molto probabilmente Rosania giocherà e dovrò far uscire qualcuno. Siamo pronti e soprattutto abbiamo voglia di vincere in casa. Quello che mi preme di più è confermare quanto di buono fatto nelle ultime partite, fatto un discreto calcio, dobbiamo migliorare un pochino la prestazione e il risultato in casa. Il nuovo portiere? Sarà disponibile al 99% fra una settimana. Cancelli adesso è piccolo ma fra qualche anno sarà un ottimo giocatore. Serve vincere, per noi, per la società, per l’ambiente. Stiamo andando bene, poi i ragazzi stanno lavorando duro. E arriverà un po’ di fortuna, ma anche quella va cercata. Contro la Sanremese non abbiamo fatto male, ma abbiamo fatto il compitino, cosa da non rifare assolutamente. Nel secondo, abbiamo decisamente meglio con una cattiveria diversa. E siccome ci stiamo arrivando, speriamo che domani sia la volta buona”.

Questi i ventuno convocati: Benucci, Cancelli, Casini, Ciko, Clemente, Cristaldi, Demartis, Draghetti, Falconieri, Gargiulo, Guidotti, Lanzano, Lisai, Lombardi, Marianeschi, Navas, Rosania, Sbardella, Sinigaglia, Varfaj e Vecchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.