Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caporalato, Sani: «lunedì in discussione alla Camera il testo sul contrasto al caporalato»

Più informazioni su

GROSSETO – «Gli arresti che a Prato hanno riguardato persone che sfruttavano la manodopera reclutata dai caporali – sottolinea l’onorevole Luca Sani, presidente della XIII  commissione Agricoltura della camera – danno testimonianza di una realtà preoccupante che evidentemente non riguarda solo il sud Italia, ma che è oramai ramificata anche nel resto del Paese e, come in questo caso, in Toscana».

«Lunedì prossimo, 17 ottobre, la proposta di legge sul caporalato arriverà in aula a Montecitorio per la discussione e l’approvazione. La XIII commissione Agricoltura della Camera da parte sua – aggiunge Sani – ha espresso il proprio parere favorevole alla norma nel suo complesso, per favorirne l’approvazione entro i tempi più brevi possibili. Il segno tangibile del fatto che governo e parlamento hanno preso molto sul serio la questione del dilagare delle caporalato nelle nostre campagne, avendo ben presente che questo fenomeno costituisce una minaccia alla reputazione del made in Italy agroalimentare».

«Una volta approvata la legge sul contrasto al caporalato – conclude l’onorevole Luca Sani – ci siamo dati l’obiettivo di mettere in campo una strategia di valorizzazione dei nostri prodotti agricoli all’insegna di una certificazione sociale, che garantisca la produzione nel rispetto negli standard di sicurezza sul lavoro e della normativa contrattuale e contributiva».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.