Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bloccano il bancomat e poi rubano i soldi di chi va a ritirare: ecco come funziona il “cash trapping”

Più informazioni su

GROSSETO – Avevano tentato di manomettere il bancomat di una banca del centro storico e rubare il denaro dei correntisti attraverso la tecnica del “cash trapping”. Due uomini, un grossetano di 41 anni e un sardo 31, sono stati denunciati dai carabinieri del Norm della compagnia dei carabinieri di Grosseto per tentato furto aggravato.

Il sistema è semplice: si infila un piccolo strumento in metallo nella fessura che eroga denaro, così da bloccarne l’uscita. Quando l’ignaro correntista si reca in banca per lamentare la mancata uscita dei soldi i malviventi si avvicinano al bancomat, estraggono il congegno e rubano il denaro.

I due il 10 ottobre scorso avevano tentato il furto senza riuscire a portarlo a termine. I carabinieri, a seguito dell’indagine, sono riusciti a risalire all’identità dei due uomini, con precedenti penali e di polizia, denunciandoli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.