I Cobas chiedono la convocazione unificata per le supplenze annuali

Più informazioni su

GROSSETO – I Cobas tornano a chiedere la convocazione unificata per le supplenze annuali dei docenti, dopo che anche il provveditore ha espresso «la disponibilità per i colleghi in graduatorie d’istituto. Manca solo la disponibilità dei dirigenti scolastici ad attuarla già da quest’anno. Molti di loro l’hanno già manifestata in maniera informale nel corso della giornata del 6 ottobre scorso, mentre il dirigente dell’Usp D’Agostino si è impegnato ad attivarla dall’anno prossimo».

«I vantaggi – ricorda il sindacato – sono maggiore continuità didattica, a vantaggio di studenti e famiglie, scelta maggiormente oculata da parte dei docenti, procedura semplice, simile a quella già collaudata per le GaE (graduatorie a esaurimento), trasparenza nel conferimento delle supplenze annuali»

«Stiamo assistendo, invece, a scuole che chiamano i supplenti con graduatorie non aggiornate in base alle sentenze, con il possibile aprirsi di ulteriori contenziosi, alcune delle quali annullano le convocazioni fatte – proseguono i Cobas -; scuole che tardano a chiamare, in maniera difficilmente giustificabile, a danno di studenti e famiglie; scuole che hanno difficoltà a trovare i docenti che coprano il fabbisogno, mentre ci sono docenti che non vedono l’ora di iniziare a lavorare».

Più informazioni su

Commenti