Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aree di crisi: dalla Regione 200 mila euro di contributi per l’Amiata

AMIATA – La Giunta regionale interviene ancora nelle aree di crisi di Livorno e dell’Amiata con un avviso per progetti formativi rivolti a lavoratori di imprese localizzate. E stanzia dal bilancio regionale 700mila euro di cui 500mila sull’area di Livorno, i restanti 200mila per l’Amiata.

La misura è stata approvata su proposta dell’assessora alla formazione e al lavoro Cristina Grieco.Si tratta di interventi finanziati grazie al Fondo sociale europeo specifici tesi a favorire sia la permanenza la lavoro che che la ricollocazione di lavoratori coinvolti da riconversioni e/o ristrutturazioni.

L’avviso finanzia interventi di formazione continua, sulla base di accordi sindacali, diretti all’aggiornamento e alla riqualificazione di lavoratori neo-assunti presso imprese localizzate nelle suddette aree di crisi e di lavoratori di imprese, localizzate nelle suddette aree di crisi, che attuano programmi di riconversione produttiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.