Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scegli l’atleta dell’anno con il concorso de IlGiunco.net: ecco gli sportivi già votati

GROSSETO – C’è ancora tempo per votare per il premio “Atleta dell’anno – La Fenice”, il premio lanciato da IlGiunco.net e assegnato al migliore atleta nella provincia di Grosseto. Le nomination potranno infatti essere proposte sino al 31 di ottobre. Sino ad allora le società, ma anche i singoli cittadini, potranno proporre nomi di atleti locali, professionisti o amatoriali, per partecipare al premio sportivo proposto da IlGiunco.net.

I nomi proposti saranno poi messi in votazione, e colui (o colei) che prenderà più voti vincerà il premio. Intanto salgono a 12 le nomination giunte sino ad ora in redazione.

Segnalare è facile: basta andare sul gruppo Facebook  #MaremmaSport (www.facebook.com/groups/170513537305617) chiedere di iscriversi e segnalare sulla pagina un nome e la motivazione del perché si segnali quella persona.

Dal calcio al pugilato, dalla ginnastica artistica all’hockey e al podismo ecco chi sono le prime nomination per l’ “Atleta dell’anno – La Fenice”:

Azzurra Terminali – Ginnastica artistica (Polisportiva Barbanella UNO – campionessa nazionale trave e corpo libero)

Gabriele Maggio – Calcio (Fonteblanda – Voto Gabriele Maggio come miglior giocatore del Fonteblanda Calcio per aver ottenuto la quarta promozione consecutiva negli ultimi quattro!!!!)

Mario Rodriguez Marinho – Hockey (Follonica Hockey – Segnalo come atleta dell’anno Mário Rodriguez, della Società Follonica Hockey, perché con i suoi gol ha contribuito a portare la sua squadra ai play-off.

Stefano Musardo – Podismo (Marathon Bike – segnalo come atleta dell’anno Stefano Musardo società Marathon Bike, perchè dopo due anni e mezzo dall’incidente stradale dove ha rischiato di perdere la vita, nel 2016 è ritornato più forte di prima vincendo gare di corsa importanti in Italia).

Alessio Genovese – Pugilato (Fight Gym – É appena stato pubblicato sul sito della Federazione Pugilistica Italiana l’elenco dei convocati per il ritiro in azzurro agli allenamenti collegiali per la selezione ai campionati europei School boy che si svolgeranno a Zagabria dal 23 luglio al 1 agosto e Alessio Genovese, pugile quattordicenne della Fight Gym Grosseto c’é, come non proporlo quale atleta dell’anno, dopo aver vinto i campionati italiani e il Torneo Italia?)

Gino De Lello – Podismo – Track & Field (Segnalo Gino De Lello che nella marcia con la società Track and Field di Grosseto in Portogallo ai campionati europei nella 30 km ha vinto la medaglia di bronzo,1 argento ai campionati italiani 20 km a Catania e 1 bronzo ai campionati italiani indoor ad Ancona).

Marica Romano – Podismo – Los Tigres (Segnalo come atleta dell’ anno Marica Romano Los Tigres triathlon maglia azzurra ai mondiali e agli europei Xtrail)

Angelo Lombardi – Calcio (U.S Gavorrano Segnalo come atleta dell anno Angelo Lombardi attaccante del gavorrano calcio serie d)

Enrico Tiberi – Calcio (Segnalo come atleta dell’anno Enrico Tiberi, calcio, società Jfv Westpfalz – sezione Allievi nella passata stagione 2015/’16 (renania-palatinato, germania), portiere, perché ha portato la sua squadra alla vittoria di uno storico triplete provinciale (coppa di calcio a 5, campionato a 11 e coppa di calcio a 11).

Matteo Macchione – Segnalo come atleta dell’anno Matteo Macchione, lancio del martello, Società Atletica Grosseto Banca della Maremma, terzo classificato ai campionati italiani di Bressanone 2016 nella sua categoria, 5 volte campione toscano, più di 30 medaglie ottenute in carriera nonostante i 18 anni appena compiuti. Un giovane promettente per una disciplina sportiva difficile che richiede tanto allenamento e sacrificio (57,98 mt il suo primato personale nel martello da 6 kg).

Riccardo De Santis – Baseball, Fortitudo Bologna, segnalato come atleta dell’anno Riccardo De Santis, baseball, lanciatore della Fortitudo Bologna, per i vent’anni dall’esordio in serie A e lo scudetto vinto nel 2016 (Il quarto).

Roberta Massaro – Equitazione, Roberta Massaro, società Centro ippico allevamento mustiaio a Roselle, segnalata come atleta dell’anno confermatasi quest’anno medaglia d’oro alla coppa toscana ed è ai primi posti anche ai campionati provinciali e per favore parliamo un pó di più anche dell’equitazione

Per le nomination ci sarà tempo fino al 30 di ottobre. Ecco come fare per segnalare, partecipare e votare.

Come funziona il premio – Per partecipare bisogna iscriversi al gruppo Facebook #MaremmaSport (www.facebook.com/groups/170513537305617). Una volta iscritti se si vuole proporre una nomination per l’atleta dell’anno bisogna fare un post sul gruppo indicando nome e cognome dell’atleta, disciplina sportiva, società alla quale appartiene l’atleta, di dove è la società e quale è la motivazione della scelta. Facciamo un esempio:“Segnalo come atleta dell’anno Mario Rossi, basket, Società Pallacanestro Orbetello, perché ha trascinato la sua squadra nella vittoria del campionato”.

La redazione si occuperà di ricevere e ordinare tutte le nomination e metterle in votazione direttamente sul gruppo Facebook in una seconda fase. Quelle che otterranno più “mi piace”, le prime dieci, entreranno nella fase finale. Tra queste poi la giuria della redazione sceglierà il vincitore di questa prima edizione dell’atleta dell’anno. All’atleta dell’anno sarà consegnato il premio speciale a dicembre durante la quarta edizione di #maremmalocal, l’evento che ogni anno IlGiunco.net celebra nell’anniversario della sua fondazione.

Le nomination –  Fino al 31 ottobre sarà possibile indicare con le nomination i vostri atleti preferiti. A novembre poi gli atleti saranno sottoposti alla votazione con “mi piace” come descritto sopra. Al 20 di novembre si chiuderà la votazione in modo definitivo e saranno definiti i dieci più votati. A dicembre poi ci sarà la premiazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.