Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Infermieri inFORMA su IlGiunco.net il nuovo spazio dedicato alla salute

Più informazioni su

a cura del Collegio Ipasvi di Grosseto

di Nicola Draoli, infermiere

Benvenuti a tutti in questo nuovo spazio di informazione ed attualità sanitaria e consigli utili per la salute. Che vi siano di mezzo gli infermieri lo avrete capito dal titolo ma probabilmente vi starete chiedendo cosa sia quel logo con quel nome strano e cosa rappresenta. L’IPASVI altro non è che l’ente ordinistico degli infermieri, infermieri pediatrici e assistenti sanitari.

L’immagine è la rappresentazione stilizzata di due mani che sorreggono una fiammella e che prende ispirazione da una delle fondatrice dell’infermieristica moderna, Florence Nightingale, che durante il suo operato assistenziale nella guerra di Crimea di metà 800 ebbe un intuizione rivoluzionaria poi verificata da lei stessa con indagini statistiche e metodo scientifico. Scoprì ovvero che la maggior parte delle morti dei soldati feriti non erano dovute alla ferite stesse o al loro trattamento quanto alle scarse condizioni igieniche dell’ambiente.

I suoi lunghi turni notturni la vedevano vegliare i malati grazie ad una lampada che le conferì il soprannome di “ lady with the lamp” e da cui deriva infine l’immagine che potete vedere. Mi presento: sono Nicola Draoli, Il Presidente protempore dell’IPASVI di Grosseto che al momento conta poco meno di 1700 iscritti. L’infermiere è una professione tanto presente nella sanità italiana quanto poco conosciuta e carica di pregiudizi. Chiunque di voi abbia visto o abbia avuto a che fare con un operatore senza un camice avrà probabilmente pensato che fosse un infermiere.

In realtà anche alcuni infermieri indossano un camice e la sanità è composta da moltissimi operatori sanitari e tecnici oltre che ad altre figure di supporto. Colpa di tutti noi lavoratori della sanità che dimentichiamo spesso di qualificarci, è vero, ma questo genera purtroppo una serie di fraintendimenti anche mediatici spesso svilenti per la nostra professione (mentre sto scrivendo ad esempio i giornali sono ricolmi di una triste cronaca di un infermiera ladra che – però- infermiera NON è) . Oggi gli infermieri sono professionisti laureati che conseguono anche lauree magistrali, dottorati di ricerca e si specializzano attraverso master universitari.

Abbiamo infermieri ricercatori, professori universitari e Direttori di unità operative. Tra i nostri mandati prioritari vi è quello di educare ed informare gli assistiti ed i loro familiari secondo deontologia e scienza. Siamo al fianco ( fisicamente e moralmente) delle persone che curiamo e le nostre azioni si rivestono sempre della competenza a noi più affine: quella relazionale. Come responsabili dell’assistenza sarà un onore ed un piacere , grazie alla preziosa e lungimirante redazione de ilgiunco.net, portarvi brevi approfondimenti su aspetti poco affrontati in rubriche simili, molto pratici e mirati, e che spazieranno dall’età pediatrica alla quarta età, dalla cronicità all’acuzie oltre a fornire eventuali elementi di attualità sulla cronaca socio sanitaria cittadina. Siamo convinti che sarà per voi un servizio utile ed interessante e per noi un importante occasione per farci conoscere meglio. Al timone di questo progetto la collega e consigliera IPASVI Romina Chechi.

Ci vediamo quindi in queste pagine ogni quindici giorni e se, nel frattempo, volete approfondire chi siamo cercateci su facebook (ipasvi grosseto) o sulla pagina istituzionale www.ipasvigrosseto.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.