Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anziana rapinata in casa la Lega Nord chiede più sicurezza «Mancano poliziotti e volanti»

Più informazioni su

GROSSETO – «Forze dell’ordine pressoché inesistenti per carenza di personale e per scarsità di mezzi. Per l’ennesima volta la Lega Nord è costretta ad intervenire sullo stato di abbandono in cui versa Grosseto e provincia». Così Tiziano Rombai responsabile provinciale del dipartimento sicurezza e immigrazione Lega Nord Grosseto parla della situazione a Grosseto dopo i recenti fatti di cronaca avvenuti in Maremma, come la morte dell’anziana nella sua casa alla Rugginosa.

«I problemi sono sempre i soliti. Forze dell’ordine pressoché inesistenti per carenza di personale e per scarsità di mezzi. Le assunzioni di personale garantite dal governo dove sono andato a finire? Chi scrive è stato poliziotto a Grosseto tanti anni – scrive Rombai -. In quei periodi c’erano 2-3 volanti per turno a garantire un controllo capillare del territorio. A queste si aggiungevano gli uomini della Polizia municipale che operava in moto. La situazione è notevolmente peggiorata rispetto a quegli anni sul fronte della sicurezza, con l’aumento esponenziale dei furti, soprattutto a danno dei nostri anziani che sono indifesi di fronte a questa escalation della criminalità».

«In questo contesto, ad oggi, la Questura è sotto organico, una sola volante a turno, gli operatori in forze sono in età prossima alla pensione e perciò inopportunamente destinati al pattugliamento del territorio. Del turn-over e delle nuove assunzioni tanto promesse non si ha notizia. Nella stessa situazione si trovano tutte le forze dell’ordine». Continua la nota.

«Altro problema rilevante è quello relativo al coordinamento tra le forze dell’ordine che, pur se previsto dalla legge che prevedeva un’unica sala operativa di coordinamento di tutte le forze dell’ordine, quindi Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza ma nei fatti la legge è rimasto inapplicato. Sarebbe sufficiente un’unica sala operativa per tutte le forze dell’odine, la sostituzione delle radio installate nelle auto – prosegue la Lega Nord -. Ci sembra però che manchi la volontà di rispettare quanto promesso e di intervenire per garantire la sicurezza e la libertà dei cittadini».

«Tutti noi abbiamo bisogno di risposte concrete e di poter vivere una vita tranquilla sia fuori che dentro le mura domestiche. Siamo stanchi di leggere continuamente notizie di nostri anziani derubati e violati all’interno delle loro abitazioni. Che risposte diamo ai familiari della povera signora novantenne rapinata in casa pochi giorni fa? Ma i nostri governanti ci pensano ai loro anziani o semplicemente li abbandonano in qualche ospizio di lusso lavandosi così la coscienza?» Conclude.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.