Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un defibrillatore in più: in inverno il “dae” sarà alla scuola di musica

Più informazioni su

FOLLONICA – Il presidente del Consorzio balneari di Follonica Marco Lenzi ha consegnato al presidente della scuola comunale di musica follonichese Stefano Cantini , ed alla direttrice Sabrina Gabellieri uno dei 9 defibrillatori che durante la stagione estiva il Consorzio mette a disposizione lungo la spiaggia di Follonica .

I 9 DAE infatti durante la stagione balneare sono dislocati in parte presso gli stabilimenti balneari e in parte in alcuni tratti della spiaggia libera, comunque tutti a disposizione per intervenire prontamente in caso di necessità.

Il Consorzio balneari di Follonica ha però deciso di ampliare il più possibile la possibilità di copertura del territorio con i DAE e, approfittando della lunga pausa invernale, ha ritenuto opportuno consegnare uno dei defibrillatori in questo periodo inutilizzati, alla scuola comunale di musica.

“Il gesto del Consorzio balneari – ha dichiarato il vicesindaco Andrea Pecorini – ha un valore solidale di grandissima importanza; con la consegna di un DAE alla scuola di musica di Via Argentarola , è garantito il pronto intervento anche in questo spazio frequentato assiduamente dai tanti ragazzi e adulti che ogni anno seguono i corsi della nostra scuola di musica, dalla banda cittadina e dal coro Goitre”.

“Siamo molto orgogliosi di questo gesto – conclude Pecorini – che rafforza l’impegno di questa Amministrazione nel cercare di dotare in modo organizzato i luoghi pubblici di defibrillatori, dagli impianti sportivi, alle spiagge alle scuole; gesto che, insieme ad altre importanti ed innovative iniziative che a breve presenteremo alla città, deve sensibilizzare l’opinione pubblica, il volontariato e l’imprenditoria, nel comprendere la grande utilità dell’uso tempestivo del defibrillatore che, ricordiamolo, può decidere della vita o della morte di una persona colpita da arresto cardiaco”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.