Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Avvocati per i cittadini” il servizio legale gratuito del M5S: «È il primo in Italia»

Più informazioni su

GROSSETO – Un nuovo servizio gratuito, a sostegno dei cittadini. Lo ha pensato il Movimento 5 Stelle di Grosseto che ha messo a disposizione dei cittadini quattro avvocati vicini al M5S per assistere gratuitamente chi si dovesse trovare in difficoltà. «Questo – afferma il consigliere comunale Emanuele Perugini – è un progetto che avevamo nel cassetto da tempo. Specie in un periodo così difficile per tanti cittadini».

L’avvocato Claudio Cardoso parla di un’iniziativa concreta, per il bene dei cittadini. «C’è tutta una fascia di persone che non rientra nel gratuito patrocinio – afferma Cardoso – e che però non riesce a sostenere il costo di una causa ed ha così difficoltà ad accedere alla tutela giudiziaria». L’iniziativa è rivolta a quei privati con un reddito sino a 20 mila euro, e alle aziende che non superino i 40 mila. Per tutti e tre i gradi di giudizio gli avvocati non percepiranno un euro.

«Ovviamente – afferma l’avvocato Claudio Fiori – se dovessero aderire all’iniziativa altri avvocati, questo non deve essere un modo per accaparrarsi clienti. Chi aderisce lo deve fare nello spirito dei 5 Stelle». L’avvocato Alessandro Camaiti auspica poi che «qualcosa di simile venga fatta anche nel settore sanitario». «Quello che ci muove – gli fa eco la collega Diletta fusaro – è la passione e i principi del Movimento: il nostro lavoro sarà comunque al massimo esattamente come per tutti gli altri clienti».

Il servizio riguarderà:

• Prestazioni professionali (compensi) rese in modo gratuito ed aventi ad oggetto i procedimenti giudiziari civili intesi in senso lato (a mero titolo esemplificativo: ordinari, monitori, cautelari, possessori, urgenza, ecc.. ecc..), ivi comprese le opposizione a sanzioni amministrative e i giudizi instaurati a seguito di depenalizzazione
• Prestazioni professionali gratuite (compensi) relative a procedimenti giudiziari amministrativi, di qualunque natura.
• Prestazioni professionali gratuite (compensi) relative a procedimenti penali in cui il soggetto sia indagato, imputato, querelante, persona offesa e/o parte civile.
In relazione ai procedimenti di cui ai punti 1, 2 e 3 di cui sopra, i compensi saranno percepiti dal legale solo nel caso di vittoria della lite e soccombenza della controparte e saranno esclusivamente a carico di quest’ultima

Il progetto ha riscosso il plauso del Movimento regionale e nazionale attraverso il parlamentare Alfonso Buonafede, tanto che, da Grosseto, l’idea potrebbe essere sposata anche in altre province d’Italia.

Per info: avv Claudio Cardoso tel 0564-414497 dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.