Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Batignano non perdona: la Coppa Campioni è sua. Vince ai rigori con il Gavorrano

Più informazioni su

GROSSETO – Il Batignano riparte da dove aveva terminato e conquista la Coppa dei Campioni battendo ai rigori per 6-5 (tempi regolamentari 2-2) gli eterni rivali del Gavorrano.

Ancora una volta sono stati i penalty ad assegnare il trofeo e ancora una volta è stata una partita nervosa con tre espulsi: due nel Batignano, che ha a lungo giocato nove contro undici, uno nel Gavorrano.

Il Gavorrano parte meglio e segna nel primo tempo con Khouribech, ma il Batignano trascinato dalla doppietta di Meacci va al riposo in vantaggio per 2-1. Proprio Meacci si fa cacciare per doppia ammonizione nella ripresa, il Gavorrano trova il pareggio con un rigore trasformato da Vivarelli, e sembra mettere le mani sul trofeo quando gli avversari perdono anche Nunziatini, sempre per un doppio cartellino giallo. Ma nel momento di maggiore difficoltà la formazione guidata da Marco Lapalorcia si chiude bene, resiste, portando il match ai rigori (nel finale espulso anche Vivarelli).

Nei tiri dal dischetto Batignano ancora una volta più preciso, per  Garofalo e compagni amaro ko e appuntamento rinviato al campionato di Eccellenza.

BATIGNANO: Siveri, Mattioli, Caciagli, Stivaletti, Ortis, Nunziatini, Cianti, Toninelli, Pieraccioli, Meacci, Fantoni. A disposizione: Bellucci, Centini, Caruso, Torti, Pilla, Feri, Giannini. All. Lapalorcia.

GAVORRANO: Perin, Zucconi, Bulichelli, Garofalo, Scudo, Bennati, Vivarelli, Khouribech, Biagioni, Oliviero, Dello Sbarba. A disposizione: Premoli, Giusto, Pinzuti, Brunello, Chelini, Gaggioli, Petrazzuolo. All. Premoli.

RETI: Khouribech, Meacci (2), Vivarelli (rig.).
NOTE: espulsi Meacci, Nunziatini, Vivarelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.