Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, i precari scendono in piazza: «Assunzioni e lavoro all’interno della regione»

Più informazioni su

GROSSETO – Una manifestazione di tutti precari della scuola. È quella che chiede il sindacato Cobas per giovedì 6 ottobre a partire dalle 8.30 in piazza De Maria. Il sindacato ha scelto il giorno in cui vengono assegnati gli incarichi annuali per chiedere: la messa a disposizione di tutti i posti disponibili, in organico di diritto e in organico di fatto, per permettere a tutti di lavorare nella propria regione.

Ma anche l’ampliamento delle assunzioni (docenti e ATA) e del tempo scuola; l’immediata stabilizzazione di tutti i precari con 36 mesi di servizio, sulla base della sentenza europea; l’inserimento in GaE dei diplomati magistrali ante 2002, dei precari di seconda fascia d’istituto, degli idonei del concorso; la trasformazione delle GaE in graduatorie permanenti come era prima del 2007; una modalità pubblica e gratuita di conseguimento dell’abilitazione per tutti e l’inserimento degli abilitati nelle graduatorie permanenti; il ripristino effettivo del “doppio canale” fino all’assunzione di tutti i precari della scuola. Prima di allora nessuna ipotesi relativa a un nuovo sistema di reclutamento può essere presa in considerazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.