Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riecco la Coppa di Grosseto Uisp con 14 gironi. I risultati delle prime partite fotogallery

GROSSETO – Con la fine di settembre ritorna la Coppa di Grosseto di calcio a 5 Uisp, che quest’anno vede ai nastri di partenza ben 55 squadre. Quattordici i gironi preliminari del trofeo, ormai diventato una tradizione, con 55 squadre che si daranno battaglia alla conquista della vittoria finale.

Nel gruppo 1 parte subito bene l’avventura del Tpt Pavimenti, che piega per 9 a 7 il coriaceo Aston Villa a cui non basta il poker di Mennella. Scipioni guida i biancorossi al successo, supportato da Carmellini, Castelli e Setelia. Le doppiette di Cinelli e Cipriani, invece, spingono il Bar Nerazzurro alla vittoria per 5 a 4 sull’Approdo Fc (Carlucci 2).
Nel girone 2 torrenziale il successo per l’Asd Superal Utd che si impone per 14 a 1 sul Panificio Granaio: Ville risulta il migliore marcatore dei suoi. Successo a tavolino nell’altra gara per il Muppet sulla Banca della Maremma.

Nel gruppo 3 spettacolo e gol a grappoli nell’11 a 8 dell’Atletico al Bar sul Vallerotana Dream Team: Guidi e Giannini trascinano la propria squadra alla conquista dei tre punti, nonostante la resistenza di Stabile e Calì. Mohamed e Yassine Kouribek, invece, permettono al Rollo Rollo di spuntarla per 6 a 2 sul Gori Ecofficina.

Nel girone 4 si mette subito in evidenza il nuovo acquisto del Pasta Fresca Gori, Francesco Trotta: il capocannoniere della serie C della scorsa stagione infila un poker nel 6 a 2 contro l’Istia Longobarda. Tre punti anche per i Pecori di Maremma, che si impongono per 6 a 3 sul Maremma Calcio grazie alle doppiette di Giramma e Hasnaoui.
Nel gruppo 5 buon esordio per la new entry Fc Garage, capace di battere 8 a 4 Il Melograno con vichi e Bindi in evidenza; a far compagnia in vetta a Marignoni e compagni c’è il Bar Bule Cafè, che vince di misura (6-5) contro il combattivo Prima Etruria Immobiliare: le triplette di Pecchia e Pennatini fanno la differenza.

Nel girone 6 l’Fc Labriola 1931 dimostra subito tutta la qualità della propria rosa nel largo 23 a 6 su La Scafarda: scatenato bomber Fazzi, che con i suoi 11 gol vola subito in fuga nella classifica cannonieri, con Miserocchi, Breggia e Corti a completare l’opera. La cinquina di Marri e la regia di Gualdano spingono invece l’Fc Mambo all’8 a 2 sui Cinghiali di Maremma.

Nel gruppo 7 un super Peruzzi trascina il Barbagianni Ecologia Cmb al 7 a 5 sul Fc Gorarella (Stivaletti 3), mentre il Vets Futsal riesce a conquistare il bottino pieno nella tirata sfida (2-1) con le Dolci Innovazioni grazie agli acuti di Blasi e Germinario.

Nel girone 8 partenza sprint per l’Herta Birrino: 8 a 1 contro l’U.S. Pari, con i tris di Lippi e Alessio Scotti a richiamare l’attenzione. Autoritario il successo dell’Ival, che piega per 7 a 1 l’ostico Montenero: buona prestazione difensiva dei gialloneri, condita dai gol di Raia, Giacomelli e di un Giovani particolarmente ispirato.
Nel raggruppamento 9 ottimo impatto per la Pizzeria Ballerini nel torneo di Grosseto: la detentrice della Champion’s League sfrutta i gol del duo Cozzolino-Capolupo per imporsi 11 a 2 sull’Angolo Pratiche. Sorride anche il Mugen Fc, che si aggiudica in rimonta per 5 a 2 contro Il Velaccio: Bartalucci e Fiornovelli sono i protagonisti della gara.

Nel girone 10 si registra l’unico pareggio della settimana, il 5 a 5 tra Ac Campetto e Alba: il tris di Vojka smorza i gol dell’affiatata coppia composta da Terranzani e Serafin. In testa va quindi l’Istia Campini, che vince a tavolino la gara contro il Bar Lo Stollo. Nel gruppo 11 la nuova coppia offensiva formata da Deiana e Margiacchi mette le ali ai Torrefatti, che vincono per 8 a 4 contro lo Scansano; incerta e combattuta fino all’ultimo la sfida tra Firpe Maxibrico e Sheffield con i primi che si impongono per 7 a 6: la connection formata da Sandro e Jacopo Bongini, che torna dopo un anno di assenza, fa la differenza, anche se Bicocchi prova fino all’ultimo a rimettere in carreggiata i suoi.

Tanto equilibrio nel girone 12, con le due gare molto tirate: il tris di Pecciarini inaugura al meglio l’avventura dello Scarabeo C5, che vince per 5 a 3 sull’Atletico Sassone (Lanzano 3). Ancora più equilibrio in A Tutta Pizza-AST, con le doppiette di Basilicata e Serpi che decidono il 5 a 4 finale.
Nel gruppo 13 l’Etrusca Vetulonia Futsal (ex Boccaccio) dimostra di poter essere una delle grandi protagoniste della stagione: 18 a 0 contro i malcapitati Spartan, che nulla possono di fronte alle giocate di Vivarelli, Montagnani e Lanfrancotti. La coppia Busonero-Socciarelli, invece, guida La Smessa al 12 a 5 sull’Ashopoli, in cui si registra il ritorno in campo di capitan Bassetti dopo un lungo infortunio.

Nel girone 14, l’unico composto da tre squadre, subito una vittoria per il Crystal Palace, che piega per 5 a 3 la resistenza degli Sbocciatori grazie alle doppiette di Ceri e Greco. Riposavano i Vigili del Fuoco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.