Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Per garantire la giusta temperatura in classe il Comune installa termostati sui caloriferi

MONTEROTONDO MARITTIMO – Nuove valvole termostatiche sono state installate sugli impianti termici delle scuole materne, elementari e medie di Monterotondo Marittimo. La scelta è stata dettata al fine di ottimizzare le risorse e offrire qualità e benessere agli studenti  e, contemporaneamente, incrementare l’uso di energie pulite, difendere l’ambiente e contribuire all’abbattimento dell’inquinamento. Attivare queste misure concrete ha come effetto la riduzione dei consumi energetici, il contenimento della spesa per riscaldamento degli immobili di proprietà comunale e limitare al minimo gli sprechi, con notevoli benefici in campo ambientale.

“Staranno tutti meglio a scuola – commenta Giacomo Termine, sindaco di Monterotondo Marittimo – e la comunità risparmierà in termini di consumi energetici e ambientali.  Con una piccola valvola collocata sui termosifoni migliorerà il  benessere dei nostri bambini e di tutto il personale che lavora nella scuola. Proseguono così le nostre azioni concrete che uniscono la  qualità gestionale con quella ambientale.  Più qualità di vita e ambientale, meno spese per tutti è la nostra strategia.”
Le valvole termostatiche sono un investimento importante che permetterà di avere una regolazione automatica e personalizzata della temperatura nei singoli ambienti della scuola. D’ora in poi, infatti, in ogni aula si potrà regolare il livello della temperatura autonomamente evitando, come succedeva in passato, sbalzi termici tra i vari ambienti scolastici e temperature eccessive in molte aule.
Oltre al benessere degli ambienti scolatici per studenti, insegnanti e personale non docente, l’utilizzo delle valvole termostatiche produrrà un risparmio annuo dal 10% al 30%.

Insieme alla scuola, sulla base dello studio sull’impianto di teleriscaldamento a servizio dell’abitato di Monterotondo Marittimo, con l’obiettivo di ottenere un sensibile risparmio rispetto al consumo di energia elettrica, sono stati installati dei regolatori di portata ad inverter sulle pompe esistenti nelle sottocentrali di zona in maniera da regolarne il numero di giri in funzione della portata effettivamente necessaria. In questa fase sono state inoltre installate sempre all’interno delle sottocentrali delle attrezzature necessarie al monitoraggio in continuo dei principali parametri dell’impianto. Saranno così ottenute informazioni utili  alla redazione di un progetto  finalizzato all’ammodernamento e potenziamento complessivo dell’impianto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.